Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

La Turchia scivola verso il blocco di potere orientale – UIKI ONLUS

Posted by on 20,Set,2017 in Medio Oriente | 0 comments

Rıza Altun, componente del Consiglio Esecutivo dell’Unione delle Comunità del Kurdistan (KCK), sull’avvicinamento tra la Turchia e l’Iran, e i retroscena dell’acquisto di missili russi da parte della Turchia; Da quando la Turchia è parte dei colloqui sulla Siria ad Astana possiamo notare un avvicinamento tra Teheran e Ankara. Da ultimo ora il capo di […]

Read More

Rusia despliega policías militares en 12 áreas cerca de Idlib – AWDnews

Posted by on 18,Set,2017 in Siria | 0 comments

El Ejército ruso desplegó el viernes policías militares en 12 áreas distintas en el norte de la provincia central de Hama y cerca de la vecina Idlib. Así lo afirmó Mohamad Rashid, portavoz de Yash al-Nasr, una facción vinculada al llamado Ejército Libre Sirio (ELS), señalando que la medida rusa ha tenido lugar en el […]

Read More

Un rapporto con la Turchia diverso dall’adesione all’Ue – corriere.it

Posted by on 8,Set,2017 in opinioni, Politica Estera, Unione Europea | 0 comments

corriere.it – Un rapporto con la Turchia diverso dall’adesione all’Ue. Erdogan chiede chiarezza all’Europa: bisogna riconoscere insieme che le reciproche strade non possono incontrarsi e trovare un’intesa su altri livelli – Commento di Ricardo Franco Levi Incalzata dal candidato socialdemocratico Martin Schulz nel corso dell’unico dibattito televisivo della campagna elettorale per le imminenti elezioni, la […]

Read More

Le nuove rotte dei migranti. Dopo la stretta in Libia cambiano i percorsi per entrare in Europa – Repubblica.it

Posted by on 3,Set,2017 in immigrazione, In Evidenza | 0 comments

Dal Marocco alla Spagna, dall’Algeria alla Sardegna. Ma anche dalla Turchia a Lesbo o a Costanza, sul Mar Nero. Così gli scafisti si attrezzano per forzare il blocco. CHI è in Libia, fuori dai centri di detenzione, punta ad Ovest, Tunisia e Algeria. È lì, poco oltre il confine, che si trovano i nuovi scafisti […]

Read More

Il caso – Turchia, nelle città più “religiose” arrivano gli autobus per sole donne | mondo | Il Secolo XIX

Posted by on 26,Ago,2017 in Donne | 0 comments

Torino – Nella «Yeni Türkiye», la Nuova Turchia, sempre più devota, di Recep Tayyip Erdogan, iniziano a proliferare i luoghi per sole donne. Mezzi di trasporto, alberghi, feste, persino scuole e ricevimenti ufficiali. Una tendenza che per il momento si sta manifestando soprattutto nelle città più conservatrici dell’Anatolia, dove Erdogan e il suo Akp, il […]

Read More
.