il manifesto del 05.04.2019 con i primi articoli online

5 Aprile 2019 0 Di Luna Rossa

Multa da 50mila euro per la piattaforma Rousseau, bocciata su tutta la linea. Per il Garante della privacy l’associazione di Casaleggio non garantisce la regolarità e l’anonimato del voto on-line: «È manipolabile». Le correzioni apportate dai 5Stelle «inadeguate»

Lavoro

Il «reddito di cittadinanza» compie un mese, under 30 penalizzati

Roberto Ciccarelli

Per i Caf solo l’8 per cento ha fatto richiesta a marzo. Primi dati sul «sussidio» detto impropriamente «di cittadinanza» che non promuove l’indipendenza dei giovani in un paese del lavoro ultraprecario, con 2,190 milioni di «Neet» (che non studiano né lavorano) e una disoccupazione giovanile al 32,8%. Le domande fino ad ora arrivate corrispondono a circa la metà della platea dei potenziali beneficiari

Politica

«Su Rousseau voti alterabili in ogni fase»

Andrea Fabozzi

Multa di cinquantamila euro e pesanti accuse a Davide Casaleggio dal garante della privacy: la piattaforma del Movimento 5 Stelle non è aggiornata, gli accessi degli amministratori non sono tracciabili, la certificazione del notaio non può garantire l’integrità e la segretezza delle preferenze

Tante le defezioni alla festa sovranista

Guido Caldiron

Lunedì a Milano la Lega riunisce le nuove destre senza Orbán, Le Pen e il Fpoe. Arrivano però l’Afd e gli xenofobi danesi e finlandesi. «Nessuna diserzione» secondo Salvini. Sullo sfondo c’è però anche una nuova strategia europea

Internazionale

G7: la ricerca di cooperazione sul terrorismo

Anna Maria Merlo

Il G7 sul viale del tramonto cerca accordi tra ministri degli Interni (ieri) e degli Esteri (oggi) sulla lotta al terrorismo, in preparazione del vertice finale a Biarritz a fine agosto: su come affrontare il ritorno dei jihadisti da Siria e Iraq, come bloccare la propaganda su Internet. Salvini recita il suo credo anti ong e minaccia i paesi africani “non collaborativi” di tagliare aiuti e accordi commerciali. La delinquenza ambientale al centro delle preoccupazioni, ormai terza attività criminale al mondo

Europa

Corviale e Marzahn, dove crescono le fobie delle destre

Eleonora Martini

Un’iniziativa del fotografo Pasquale Liguori, volta a sollecitare il dialogo tra cittadini e istituzioni, ha aperto la strada ad un possibile gemellaggio tra i due quartieri disagiati. «Entrambe le borgate, romana e berlinese, sono finite in un vicolo cieco. Ma hanno in comune anche l’orizzonte di una svolta possibile»

Europa

«Autorganizzazione a Berlino, lezione numero 1»

Eleonora Martini

Parla Victoria Loprieno, impiegata del Quartiersmanagment berlinese. Il programma è finanziato dal governo tedesco, dal Land della città-Stato e dall’Unione europea per promuovere la coesione sociale. E coinvolgiere dei residenti nelle decisioni. «A differenza che da voi, in Italia, noi abbiamo i soldi pubblici ma facciamo fatica a trovare cittadini attivi che vogliano partecipare ai nostri progetti»

Commenti

La Libia nel caos, smacco per Onu, Nato e Italia

Alberto Negri

Se cade Serraj per Roma è una sconfitta secca. In Tripolitania l’Italia ha il 70% per cento dei suoi interessi economici e del petrolio dell’Eni, insieme al gasdotto Green Stream che copre una parte delle nostre forniture: questo è il vero motivo per cui ci troviamo ad appoggiare un governo sostenuto da Turchia, Qatar e Fratelli Musulmani che non vuole più nessuno

Erol a digiuno per il popolo curdo: «Alzate la voce, il silenzio ci uccide»

Chiara Cruciati

Il giovane in sciopero della fame al centro Ararat di Roma, come migliaia di curdi che da mesi rifiutano il cibo per protesta contro l’isolamento di Abdullah Ocalan: «inviate mail alla Corte penale, rendete visibile questo sciopero. Dopo la morte di Lorenzo Orsetti, le piazze si sono riempite. Ma c’è chi ha capito il suo sogno?»

Reportage

Nel laboratorio cinese dei sogni hi-tech

Simone Pieranni

Smart city, veicoli a guida autonoma e controllo: Innoway è la via di Pechino animata da start-up, dove si sperimentano gli utilizzi più avanzati dell’intelligenza artificiale e dei Big Data. E dove i distributori di snack riconoscono la faccia (e i gusti) dei clienti. Un luogo simbolo della modernità cinese e del suo lato oscuro: la «controllocrazia»

Visioni

Viaggiatori mutanti da un’altra dimensione

Luigi Abiusi

Seconda stagione per il mistery «The OA», la serie ideata da Brit Marling e Zal Batmanglij. Struttura e meccanismi narrativi funzionano, si articolano attraverso sogni, deja vu e esperienze di pre-morte

Commenti

Due domande semplici alle sinistre

Gian Giacomo Migone

Il Pd di Nicola Zingaretti è disposto a fare proprie, a portare nelle piazze, le parole del manifesto elettorale del partito del socialismo europeo?

L’Ultima

Un anno di Luba libre

Claudia Fanti

Il 7 aprile 2018 l’ex presidente brasiliano finiva in prigione. Da allora organizzazioni di base di tutto il mondo ne chiedono il rilascio. Intervista al suo ex ministro e braccio destro Gilberto Carvalho

Sorgente: il manifesto del 05.04.2019 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •