0 1 minuto 2 anni

La guerra in Ucraina è iniziata. Quando a Mosca sono quasi le 6 del mattino, Vladimir Putin annuncia in tv l’attacco all’Ucraina. «Un’operazione militare per proteggere il Donbass», dice il presidente russo, che chiede all’esercito di Kiev di «consegnare le armi e andare a casa, affermando che i piani di Mosca non includono l’occupazione del Paese ma la sua smilitarizzazione». «Un’ulteriore espansione della Nato e il suo uso del territorio ucraino sono inaccettabilì, mentre gli Stati Uniti rifiutano di trattare sulle nostre richieste di sicurezza. Chi interferirà ne pagherà le conseguenze», afferma Putin, definendo l’offensiva «non una guerra, ma un’operazione militare speciale».

Sorgente: Guerra Russia-Ucraina, diretta. Più di 40 soldati e 10 civili uccisi. Truppe da Bielorussia e Crimea. Putin: «In caso di interferenze straniere reagiremo»


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.