Insulti a Liliana Segre dopo il vaccino: due indagati – La Stampa

Insulti a Liliana Segre dopo il vaccino: due indagati – La Stampa

3 Marzo 2021 0 Di marco zinno

MILANO. Contro la senatrice Liliana Segre si sono scatenati in tanti, con parole cariche di odio e irripetibili. E molti sono stati individuati dalla polizia postale di Milano dopo che il pm Alberto Nobili, capo del pool Antiterrorismo, ha aperto un fascicolo per minacce aggravate dalla discriminazione e dall’odio razziale.Persone di tutti i tipi, senza distinzioni, compresa un’avvocata. Ma due di loro, che hanno usato le espressioni peggiori, sono finiti nel registro degli indagati, perché ritenuti gli autori dei commenti antisemiti più aggressivi. Si tratta di un pensionato di 75 anni di Cagliari e un impiegato di una ditta rimasto di recente disoccupato, 40 anni, di Viterbo. Entrambi questa mattina sono stati raggiunti dai poliziotti della postale che, con l’aiuto dei colleghi della Digos, hanno perquisito le loro abitazioni e Ispezionato tablet, pc, cellulari, trovando ulteriori prove a conferma delle ipotesi investigative.Liliana Segre: “Fate il vaccino con fiducia, così combattiamo contro un grande nemico”

Sorgente: Insulti a Liliana Segre dopo il vaccino: due indagati – La Stampa

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •