TUTTE/I a CASAL BRUCIATODIRITTO ALLA CASA, DIRITTO DI TUTTI FUORI I FASCISTI DALLE CASE POPOLARI- Il Corsaro FB

TUTTE/I a CASAL BRUCIATODIRITTO ALLA CASA, DIRITTO DI TUTTI FUORI I FASCISTI DALLE CASE POPOLARI- Il Corsaro FB

8 Maggio 2019 0 Di ken sharo

Martedì mattina la famiglia di Imed e Senada é entrata in una casa popolare a via Satta, Casal Bruciato, perché assegnatari legittimi. Dal pomeriggio alcuni residenti e i militanti di CasaPound hanno improvvisato un presidio con l’obiettivo di intimorire e spingere questa famiglia a lasciare l’abitazione. Grazie al sostegno di alcune realtà sociali e cittadini intervenuti e grazie alla loro determinazione questa famiglia con 12 bambini ha deciso di non rinunciare e di resistere e lottare. Non vanno quindi lasciati soli e infatti già nella giornata di ieri si è svolto un primo presidio di solidarietà a via Satta di fronte all’abitazione. Incredibilmente il gazebo dei fascisti di CasaPound si trova sotto il palazzo circondato dalla celere mentre i cittadini solidali non possono entrare per visitare e sostenere la famiglia Rom. Oggi alle 16 si terrà un’altra importante manifestazione di solidarietà per cacciare questi fascisti dalle case popolari e da questi quartieri. La manifestazione di oggi è fondamentale per dare un segnale anche contro altri episodi di intolleranza successi in questi giorni nella capitale circa l’assegnazione delle case popolari. L’emergenza abitativa non è affrontata dalle istituzioni e non ci sono risposte per i tantissimi che hanno bisogno ma non è con la lotta contro altri poveri che si risolverà il problema. Ci vediamo oggi tutti e tutte a via Satta. Non passeranno.Per tutte le info su quel che sta accedendo seguite Nonna Roma

Sorgente: (17) Facebook