0 2 minuti 4 mesi

Esplora le complessità e le intricatissime dinamiche di conflitto e violenza nel contesto medio-orientale in questo episodio.

Nel nostro Podcast analizziamo come la mistificazione della realta’, creata ad hoc per confondere e reprimere ogni forma di senso critico, possa portare a una comprensione distorta degli eventi tragici, in quanto questi vengono isolati dal contesto storico più ampio e posti in un contesto astorico. Discutiamo l’attacco della Russia all’Ucraina e le implicazioni delle azioni della NATO nella regione. Attraverso la lente della poesia di Bertolt Brecht, esploriamo i sentimenti e le forze che spingono gli individui verso la violenza. Ci addentriamo inoltre nel conflitto israelo-palestinese, esaminando le recenti azioni di Hamas e le risposte israeliane, e come la mancanza di azione possa essere vista come una forma di azione. Riflettiamo sull’importanza della mobilitazione dell’opinione pubblica, come visto nella lotta contro l’apartheid in Sudafrica, e discutiamo delle potenziali vie verso una soluzione pacifica e coesistente nel conflitto israelo-palestinese, ispirate al modello sudafricano. Confrontiamo anche la guerra al terrore condotta dagli Stati Uniti e le sue conseguenze a lungo termine, sia nel Medio Oriente che a livello globale.

Sorgente: youtube.com