0 1 minuto 1 mese

L’uomo, 43 anni, è precipitato da diversi metri d’altezza: inutili i soccorsi. Stava aggiustando il tetto danneggiato da una grandinata l’estate scorsa. Sul posto i carabinieri e i tecnici dell’Ats

Un operaio di origini albanesi di 43 anni è morto questa mattina mentre lavorava sul tetto dell’azienda Marmi Ghirardi per sistemare i danni provocati dalla grandine di quest’estate, a Carpenedolo, in provincia di Brescia. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo – che era al lavoro nel cantiere per conto di una ditta esterna – è precipitato per diversi metri dal tetto finendo su alcune lastre di marmo ed è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Desenzano e i tecnici dell’Ats di Brescia.

Sorgente: Incidente a Carpenedolo, Brescia: operaio 43enne morto in cantiere – la Repubblica

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20