0 2 minuti 7 mesi

LONDRA: L’Arabia Saudita ha condannato l’attacco aereo israeliano sul campo profughi di Jabalia nella Striscia di Gaza, che ha provocato la morte di almeno 50 persone e il ferimento di oltre 100 civili.

Il Ministero degli Affari Esteri ha rilasciato una dichiarazione in cui esprime il totale rifiuto del Regno nei confronti degli incessanti e disumani attacchi da parte di Israele contro aree civili densamente popolate, ha riferito l’agenzia di stampa saudita.

La dichiarazione denuncia anche la costante violazione del diritto internazionale umanitario da parte di Israele.

Il Regno ha sottolineato l’incapacità della comunità internazionale di esercitare pressioni su Israele affinché accetti un cessate il fuoco, in linea con la risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite approvata venerdì scorso a stragrande maggioranza.

L’Arabia Saudita ha aggiunto che la terribile situazione umanitaria, derivante dalla continua escalation di violenza a Gaza, è imperdonabile.

Ha sottolineato l’urgente necessità di fermare gli spargimenti di sangue, garantire la sicurezza dei civili e cessare le operazioni militari senza ulteriori ritardi o ostacoli.

Il Regno ha avvertito che qualsiasi mancata tempestiva adesione a queste misure porterebbe inevitabilmente a un disastro umanitario, e sia l’occupazione israeliana che la comunità internazionale sarebbero ritenute responsabili.

Anche la Lega musulmana mondiale con sede alla Mecca ha condannato l’attacco al campo.

Il segretario generale Sheikh Mohammed Al-Issa ha denunciato in una dichiarazione questa “grave escalation”, invitando la comunità internazionale ad assumersi le proprie responsabilità nella protezione dei civili.

Sorgente: L’Arabia Saudita condanna l’attacco aereo israeliano sul campo profughi di Gaza