0 3 minuti 1 anno

Una squadra di basket femminile si è ritirata dal torneo statale della divisione IV del Vermont per protestare contro un giocatore transgender che domina abitualmente le partite.

 

Dopo aver scoperto che i loro avversari, le giocatrici del Long Trail School Mountain Lions (LTS), avevano un maschio biologico nella loro squadra, le Mid Vermont Christian School Eagles (MVCS) hanno rinunziato alla partita di playoff.

 

«Riteniamo che giocare contro un avversario con un maschio biologico metta a repentaglio l’equità del gioco e la sicurezza dei nostri giocatori», ha dichiarato il capo della scuola MVCS Vicky Fogg. «Consentire ai maschi biologici di partecipare agli sport femminili costituisce un brutto precedente per il futuro degli sport femminili in generale».

 

In una precedente intervista, l’allenatore dei Mountain Lions Courtney Stasny si è vantato di Rose Johnson, che con 185 centimetri è il membro più alto della loro squadra, e della sua capacità di stoppare i tiri.

 

«Rose porta una grande energia sul pavimento. L’abbiamo soprannominata Rose “non-in-casa-mia” Johnson perché semplicemente non lascia passare nulla attraverso l’area», ha detto la Stasny.

 

Dopo essere stato battuto 47-43 dalle ragazze LTS, la giocatrice della Proctor High School Aubrey Lanning si è lamentata di come «Rose abbia in mano tutto il posto».

 

L’allenatore professionista ed esperto di fitness Aaron Warner ha dichiarato al Vermont Daily Chronicle che Johnson avrebbe chiaramente un vantaggio fisico ingiusto sulle altre giocatrici.

 

«In una partita [Johnson] ha avuto sette tiri stoppati. Ciò significa che sette tiri, in genere più vicini al canestro, quindi molto più propensi a entrare, sono stati bloccati dal ragazzo che è più alto di ogni altra ragazza in campo, può saltare più in alto e probabilmente è significativamente più forte. In quale mondo questo è anche lontanamente giusto per le altre ragazze della Divisione IV del Vermont?» si chiede il coach.

 

Warner ha anche suonato il campanello d’allarme sui potenziali infortuni che le giocatrici potrebbero subire a causa del dominio di Johnson.

Sorgente: Squadra di basket femminile si ritira dal torneo per protesta contro giocatore transgender che domina il gioco – RENOVATIO 21