Ddl Zan bocciato, messa di ringraziamento nel paese del sindaco gay: “Che imbarazzo!” – Prima Treviso

Ddl Zan bocciato, messa di ringraziamento nel paese del sindaco gay: “Che imbarazzo!” – Prima Treviso

10 Novembre 2021 0 Di Luna Rossa

Mercoledì, nella parrocchia di San Zenone degli Ezzelini. Il parroco: “Il Signore ha agito”. Il sindaco Marin: “Amareggiato”.

di Alessandro Lanza

Il caso di San Zenone degli Ezzelini, dove domani si terrà una messa di ringraziamento per la bocciatura del ddl Zan. In un comune dove il sindaco è omosessuale e sostenitore del provvedimento affossato dal parlamento.

Ddl Zan bocciato, messa di ringraziamento

L’appuntamento è per domani, mercoledì 10 novembre 2021, in Santuario. Ore 18.30. Prima il Rosario, poi una Santa Messa di ringraziamento per il blocco del ddl Zan (con tanto di preghiera).

A spiegare le ragioni dell’iniziativa, che si terrà nella parrocchia di San Zenone degli Ezzelini – paese che, per spiegare meglio il clima, è guidato dal sindaco Fabio Marin, che non ha mai fatto mistero della sua omosessualità e di una felice relazione con il compagno – è stato lo stesso parroco, don Antonio Ziliotto. Una sorta di Peppone e don Camillo 2.0, a tinte arcobaleno.

“Il disegno di legge promosso dall’onorevole Zan (famoso DDL Zan) è un testo che sarebbe dovuto essere stato approvato al Senato, dopo il primo passaggio in parlamento, già nel Marzo 2020, mese in cui è partita la pandemia del Coronavirus. I vescovi italiani ne avevano denunciato la pericolosità nel Giugno 2020 e nel foglietto del 19 luglio 2020 avevamo riportato il testo della CEI impegnandoci a pregare nel nostro Rosario quotidiano “per i nostri governanti perché facciamo leggi giuste secondo la volontà di Dio”.

La pericolosità e l’ambiguità della legge stava soprattutto nell’introdurre nella legislazione italiana e nell’insegnamento scolastico, mascherata come lotta all’omo-transfobia, l’ideologia del Gender per la quale ogni persona ha diritto di scegliere a proprio piacimento di essere maschio o femmina… Lo scorso 27 ottobre la legge è stata bloccata con voto segreto al Senato. Volevo proporre una S. Messa di Ringraziamento mercoledì 10 novembre alle ore 18.30 in Santuario per questo difficile e laborioso approdo in cui il Signore ha agito e ha sostenuto tutte le persone di buona volontà! Continuiamo a pregare per i nostri governati perché questa ideologia, anche se in una modalità meno invasiva, è stata votata con la fiducia in un emendamento del DL Trasporti il 4 novembre. Vostro parroco, don Antonio Ziliotto”

Sorgente: Ddl Zan bocciato, messa di ringraziamento nel paese del sindaco gay: “Che imbarazzo!” – Prima Treviso