Yemen: modella sottoposta a processo iniquo e minacce di “test di verginità” da parte di Houthi | Middle East Eye

Yemen: modella sottoposta a processo iniquo e minacce di “test di verginità” da parte di Houthi | Middle East Eye

30 Giugno 2021 0 Di marco zinno

Entisar al-Hammadi, un’attrice e modella yemenita di alto profilo di 20 anni scomparsa nella capitale del paese, Sanaa, a febbraio, è stata sottoposta a processo iniquo e abusi sotto le autorità Houthi, secondo Human Rights Watch ( HRW).

Le autorità hanno anche negato al suo avvocato l’accesso ai documenti del tribunale da quando è stato nominato per gestire il suo caso a marzo, secondo il gruppo per i diritti.

Hammadi è apparsa nelle udienze del 6 e 9 giugno, secondo HRW, “con l’evidente accusa di aver commesso un atto indecente e possesso di droga”, ha detto il gruppo citando il suo avvocato.

“Fonti hanno riferito a Human Rights Watch che le autorità Houthi hanno costretto Hammadi a firmare un documento mentre era bendata durante l’interrogatorio e si sono offerte di rilasciarla se li avesse aiutati a intrappolare i loro nemici con ‘sesso e droga’”, afferma il rapporto, che afferma che anche lei era minacciato con un “test di verginità” a maggio.

Entisar al-Hammadi: il modello scomparso dello Yemen sarà messo in discussione dai pubblici ministeri

Leggi di più “

Michael Page, il vicedirettore per il Medio Oriente di HRW, ha chiesto che le accuse contro di lei vengano ritirate.

“Il processo iniquo delle autorità Houthi contro Entisar al-Hammadi, oltre all’arresto arbitrario e agli abusi contro di lei in detenzione, è un duro promemoria degli abusi che le donne subiscono per mano delle autorità in tutto lo Yemen”, ha affermato. 

“Le autorità Houthi dovrebbero garantire i suoi diritti a un giusto processo, compreso l’accesso alle sue accuse e alle prove contro di lei, in modo che possa contestarle e ritirare immediatamente le accuse che sono così ampie e vaghe da essere arbitrarie”, ha aggiunto. 

Secondo l’avvocato di Hammadi, il 20 febbraio le forze Houthi hanno fermato un’auto che conteneva il modello e altre tre persone. Tutti sono stati arrestati.

Hammadi è stata bendata e portata per essere indagata, dove è stata trattenuta per 10 giorni. 

L’avvocato di Hammadi ha detto che è stata arrestata per aver viaggiato in macchina con un uomo accusato di spaccio di droga e che le sue fotografie sono state trattate come un atto osceno.

L’ufficio del procuratore generale ha finora rifiutato di fornire ai suoi avvocati una copia dell’elenco delle accuse contro di lei. 

L’avvocato ha anche affermato che le altre donne detenute insieme ad Hammadi stavano affrontando accuse simili relative a “oscenità”, ma non avevano pubblicizzato i loro casi per paura dello stigma sociale. 

Anche Hammadi, nata da padre yemenita e madre etiope, è stata abusata con linguaggio razzista dalle autorità, secondo il suo avvocato. 

Percorso di carriera non ortodosso 

Al-Hammadi, che ha recitato in diversi programmi TV l’anno scorso, afferma che il suo sogno d’infanzia era di diventare una modella o un’assistente di volo.

“La mia ambizione è lasciare questo paese e diventare una modella internazionale”, ha detto l’anno scorso.

Ma la sua scelta di carriera, che è rara nello Yemen, ha suscitato le ire.

“Alcuni degli ostacoli che devo affrontare sono il fatto che vivo in una società conservatrice, nonché i costumi e le tradizioni”, ha detto a Manasati30 nell’ottobre 2020 .

“Gli Houthi considerano haram [proibito] lavorare come attrice e modella, quindi è normale che detengano persone dalla mentalità aperta”

– Un amico di Entisar al-Hammadi’s

“La mia famiglia ha rifiutato questo all’inizio, ma ho detto loro ‘questo è il mio sogno e un giorno lo realizzerò'”.

Manasati30 aiuta a gestire una pagina Facebook che, a suo dire, offre uno spazio gratuito ai giovani yemeniti tra i 15 ei 30 anni per scambiare opinioni indipendentemente dal loro background culturale, sociale e regionale.

All’inizio di quest’anno, gli attivisti dei social media hanno lanciato una campagna utilizzando l’hashtag “libertà per Entisar al-Hammadi”, attirando l’attenzione mondiale sulla sua situazione.

Mentre alcuni attivisti si sono espressi a sostegno di Hammadi, molti yemeniti considerano il suo lavoro inaccettabile.

Un’amica di Hammadi in precedenza aveva detto a MEE di essere stata rapita a causa del suo stile di vita. 

“Gli Houthi considerano haram [proibito] lavorare come attrice e modella, quindi è normale che detengano persone dalla mentalità aperta”, ha detto l’amica.

Segnalazioni di abuso

Il 24 maggio, un gruppo di difensori dei diritti umani e avvocati ha visitato Hammadi in prigione. Una dichiarazione congiunta pubblicata da loro ha descritto le minacce che ha dovuto affrontare e ha chiesto il suo rilascio. 

“È stata arrestata per strada e sequestrata con nient’altro che la sua borsa e il telefono. Lei e i suoi amici sono stati interrogati con gli occhi bendati… Chiediamo il suo rilascio immediato, sulla base del memorandum presentato dal pubblico ministero”, ha affermato.

“Condividiamo anche grandi preoccupazioni per le minacce a cui è esposto l’avvocato Khaled al-Kamal, insieme alla sua famiglia, a seguito della difesa di Entisar al-Hammadi”, ha aggiunto.

Sorgente: Yemen: modella sottoposta a processo iniquo e minacce di “test di verginità” da parte di Houthi | Occhio del Medio Oriente

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •