I 42 migranti con cui si erano persi i contatti sono in salvo in Tunisia. Altri 2 sbarchi in Salento

I 42 migranti con cui si erano persi i contatti sono in salvo in Tunisia. Altri 2 sbarchi in Salento

26 Aprile 2021 0 Di marco zinno

Dopo giorni di attese e angoscia per la sorte dei 42 migranti con cui il call center per i migranti in difficoltà in mare, Alarm Phone, era in contatto nei giorni scorsi, l’incubo è finito. Si era temuto il peggio dopo il naufragio di giovedì di un gommone con 130 persone, tutte morte. Il gruppo, del quale non si avevano notizie dalla notte tra martedì e mercoledì, sarebbe riuscito a raggiungere la Tunisia.La notizia è stata diffusa dalla stessa Alarm Phone: “Un parente che ci aveva allertato martedì sera delle 42 persone in pericolo, cercate invano da OceanViking, ci ha informato che la barca potrebbe essere arrivata in Tunisia. Speriamo sia vero, e che tutte le persone siano vive!”. Anche la nave Ocean Viking di Sos Mediterranee aveva cercato di rintracciare la barca di legno in difficoltà. L’ong era stata contattata martedì notte, e aveva cercato di raggiungere i migranti, senza successo. “Siamo sollevati di apprendere che la barca in difficoltà segnalata da Alarm Phone nella notte di martedì scorso, ha raggiunto la Tunisia. Il Team della OceanViking ha cercato la barca per tutta la giornata di mercoledì. Speriamo che le 42 persone siano sopravvissute e al sicuro”, ha scritto sul suo profilo Twitter.

Sorgente: I 42 migranti con cui si erano persi i contatti sono in salvo in Tunisia. Altri 2 sbarchi in Salento

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •