Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 11.06.2020 – il manifesto

Caos Lombardia, via il braccio destro di Gallera alla direzione generale della sanità, dentro un manager ciellino cresciuto con Formigoni. Dai parenti delle vittime di Bergamo 42 denunce contro ignoti per individuare le responsabilità di chi non ha dichiarato la zona rossa e non ha chiuso l’ospedale di Alzano. La Procura sentirà anche Conte, Lamorgese e Speranza

Casapound, notificato il sequestro dell’immobile

giansandro merli

Accolte le richieste della procura rispetto al reato di occupazione abusiva, ma il Gip respinge quelle sull’accusa di «associazione per delinquere finalizzata all’istigazione dell’odio razziale»

Per il decreto elezioni serve la “par condicio”

Andrea Fabozzi

Un compromesso per limitare lo strapotere dei presidenti di regione uscenti sblocca l’ostruzionismo di Fratelli d’Italia. Le nuove norme che consentiranno di votare il 20 e 21 settembre sia le regionali che le amministrative che il referendum costituzionale (in arrivo ricorsi) saranno votate lunedì a Montecitorio. Ma la scadenza è dietro l’angolo e al senato il governo dovrà mettere la fiducia

Sardegna

Albergo sul mare, Soru «abbatte» la legge Soru

Costantino Cossu

L’ex governatore, padre della legge salva coste vuole trasformare l’ex colonia marina di Arbus in un resort a 5 stellle. L’area è pregiata ma non è nel piano paesaggistico. Il 1° luglio deciderà la Sovrintendenza

Lavoro

Ultima chance per le Acciaierie di Piombino

Riccardo Chiari

Si rompe anche il tabù del possibile sostegno pubblico per sostenere Jindal Italy, quasi 5mila lavoratori, e il futuro del secondo polo siderurgico italiano. “Ma dopo due anni Jindal deve finalmente presentare un piano industriale – avverte la Fiom Cgil – credibile e realizzabile”.

Europa

Omicidio Olof Palme, dopo 34 anni una verità di comodo

Aldo Garzia

La Procura di Stoccolma fa il nome del killer e archivia il caso: «L’assassino si è suicidato». Si tratterebbe di Stig Engström, estremista di destra. Il premier svedese, candidato alla segreteria dell’Onu e leader europeo della socialdemocrazia fu ucciso 28 febbraio 1986. Il movente sarebbe stato l’odio verso il suo impegno contro il razzismo. Lachiusura improvvisa delle indagini non convince: esclude la possibile pista internazionale

Cisgiordania occupata

L’Europa balbetta, Netanyahu annette

Michele Giorgio

Il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas ieri a Gerusalemme ha espresso preoccupazione ma non ha fatto riferimento all’adozione di sanzioni da parte della Germania e dell’Ue in risposta all’annessione unilaterale a Israele di porzioni di Cisgiordania

L’inchiesta

Punjab-Italia, senza ritorno

Marco Omizzolo

Si è suicidato sabato scorso a Sabaudia Joban Singh, bracciante indiano di 25 anni impiegato in condizioni di grave sfruttamento nell’Agro pontino. È il tredicesimo negli ultimi tre anni. Minacce e nessun supporto politico per le associazioni locali di sostegno ai migranti

Per un’architettura mobile come nuvola

Maurizio Giufré

Percorso di letture sulle esperienze più radicali per «curare» i nostri spazi. La pandemia ha mostrato le concezioni erronee con cui sono stati immaginati gli ambienti abitativi .

L’arte collettiva non sconta la solitudine

Mariacarla Molè

Il racconto di Lucilla Meloni che attraversa diverse stagioni culturali: «Le ragioni del gruppo. Un percorso tra gruppi, collettivi, sigle, comunità nell’arte in Italia dal 1945 al 2000», per Postmedia Books

Visioni

«Baikonur», il mito dello spazio e la realtà

Cristina Piccino

L’opera prima di Andrea Sorini domani sera, venerdì 12, a «Fuori orario», un viaggio lunare nel presente. Le storie di un luogo dove tutti sanno guardare le stelle durante la preparazione di una nuova missione Soyuz

Ripulirsi la coscienza cancellando l’arte

Giulia D’Agnolo Vallan

Polemiche negli Stati uniti dopo la decisione della nuova piattaforma streaming della Wb, Hbo Max, di rimuovere «temporaneamente» «Via col vento»

Lynne Sachs, un dialogo di immagini per interrogare le nostre certezze

Silvia Nugara

Conversazione con la regista e artista americana, a cui il festival Sheffield/Doc ha dedicato un focus. «Quando il comune di Memphis lanciò un programma di integrazione per studenti, molte famiglie bianche preferirono mandare i figli alle scuole private invece che in quelle nei quartieri neri»

Diritti in pericolo, ma per la Corte non c’è fretta

Massimo Villone

La Corte costituzionale ci informa che le questioni sollevate sulla legittimità costituzionale della pena detentiva per la diffamazione a mezzo stampa richiedono un complesso bilanciamento tra la libertà di manifestazione del pensiero e la tutela della reputazione della persona. Ci sta dicendo che il bilanciamento in atto, come stabilito dalla norma, non è accettabile

Rubriche

Che succede quando la tecnologia è razzista?

Arturo Di Corinto

Joy Buolamwini: “La tecnologia di riconoscimento facciale utilizzata dalla polizia è stata utilizzata per minare i diritti umani e per danneggiare specificamente i neri, così come gli indigeni e gli altri popoli di colore”

«Stamperemo cibo spaziale»

Miriam Carraretto

Liliana Ravagnolo addestra astronauti ed è esperta di space food : «Il cibo è studiato per l’ambiente spaziale, ma può essere utilizzato anche a terra in situazioni di emergenza, in caso di terremoti o eventi particolari e spedizioni in luoghi impervi»

Se gli ortaggi non nascono dalla terra

Francesco Bilotta

Dagli edifici industriali dismessi ai tetti degli edifici, ovunque stanno crescendo le produzioni «fuori suolo». Il paese leader è l’Olanda, con il 60 per cento di colture idroponiche

Gioie e dolori dei piccoli contadini

Marta Gatti

Le strategie di sopravvivenza delle piccole aziende durante e dopo il lockdown. Nella difficoltà c’è chi si è organizzato con strategie molto innovative

Dopo il lockdown è un’altra spesa

Angelo Mastrandrea

Giù le vendite in ipermercati e centri commerciali, tornano i piccoli negozi di quartiere, mentre gli italiani reimparano a fare il pane e a cucinare a casa. Coop fotografa i consumi al tempo del Covid-19 e blocca i prezzi

Myanmar, il Covid non ferma le ong

Emanuele Giordana

Due progetti del Cesvi per il buon uso dell’acqua tra i contadini di zone ad alto rischio di desertificazione sono proseguiti grazie alla rete, con lezioni via Facebook e negoziati on line con le banche per i crediti

Sorgente: il manifesto del 11.06.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing