0 13 minuti 1 mese

Edizione del 21 aprile 2024

Paura del monologo sull’antifascismo che critica Meloni. La Rai blocca per «ragioni editoriali» l’intervento dello scrittore Scurati, poi la conduttrice lo legge in diretta. Ma non è il primo episodio: rifiutato anche un testo sui manganelli di Nadia Terranova, che pubblichiamo

Fascia protetta
POLITICA

Fascia protetta

Mario Di Vito

FASCIA PROTETTAPaura del monologo sull’antifascismo che critica Meloni. La Rai blocca per «ragioni editoriali» l’intervento dello scrittore Scurati, poi la conduttrice lo legge in diretta. Ma non è il primo episodio: rifiutato anche un testo sui manganelli di Nadia Terranova, che pubblichiamo

COMMENTI

La responsabilità popolare della Liberazione

Alessandro Portelli

IL 25 APRILE A MILANORicordiamoci che ricordare e manifestare il 25 aprile non è solo un atto di protesta e di lotta contro chi ci governa e chi non ci rappresenta, ma è soprattutto un modo per ricordare a noi stessi la nostra responsabilità

INTERNAZIONALE

A Rafah strage di bambini: l’offensiva è realtà

Chiara Cruciati

INVADO AVANTIL’aviazione israeliana colpisce una casa piena di sfollati, mentre la Camera Usa vota un pacchetto di aiuti a Tel Aviv da 26 miliardi. In Cisgiordania, undici palestinesi uccisi a Tulkarem da giovedì. E ieri l’esercito ha invaso l’ospedale

Il monologo di Scurati che la Rai non ha voluto mandare in onda
POLITICA

Il monologo di Scurati che la Rai non ha voluto mandare in onda

Antonio Scurati

IL TESTOIl monologo di Antonio Scurati per il 25 aprile che la Rai non ha voluto mandare in onda, pubblicato in versione integrale sul sito di Repubblica il 20 aprile 2024. Giorgia Meloni l’ha ripubblicato polemicamente con una postilla iniziale sulla sua pagina Facebook

Il 25 aprile dell’arte
COMMENTI

Il 25 aprile dell’arte

***

PENSIERI E PAROLE Diversi lavoratori e lavoratrici del mondo dell’arte e dello spettacolo prendono parola sul valore attuale della Liberazione e della libertà

Torino, contestarono Roccella: nessuna minaccia, archiviati
ITALIA

Torino, contestarono Roccella: nessuna minaccia, archiviati

Mauro Ravarino

LA DECISIONEErano stati denunciati 23 attiviste e attivisti di Extinction Rebellion, Non Una Di Meno e Fridays for Future, poi attaccati dal centrodestra e da Meloni perché «violenti». La procura scrive: «Non vi è traccia di condotte intimidatorie»

Medicina Democratica denuncia: “La catena degli appalti fa morire di lavoro”
LAVORO

Medicina Democratica denuncia: “La catena degli appalti fa morire di lavoro”

Riccardo Chiari

OMICIDI BIANCHIAll’assemblea dell’associazione si piangono le ultime vittime, due operai di 23 anni. Marco Caldiroli: “Nei primi mesi del 2024 sono già 181 i morti, mentre lo scorso anno sono stati ben 1.041. C’è un solo modo per fermare la strage: garantire il rispetto delle leggi, che esistono, da parte delle imprese”

Dagli Usa riarmo bipartisan di Ucraina e Israele
INTERNAZIONALE

Dagli Usa riarmo bipartisan di Ucraina e Israele

Marina Catucci

DEMOCRATICI E REPUBBLICANI SBLOCCANO I FONDI60 miliardi a Kiev, 26 a Tel Aviv. E anche 8 a Taiwan. Il “progressista” Ted Lieu: «L’America è tornata». Manovra divisa in 4 per superare i veti incrociati. Nuove sanzioni a Iran, Cina e Russia. Chiusa così ogni possibilità di mediazione per la pace

Sindacato metalmeccanici Usa: espugnato il Sud
INTERNAZIONALE

Sindacato metalmeccanici Usa: espugnato il Sud

Luca Celada

TENNESSEEGli operai della Volkswagen di Chattanooga hanno votato a favore dell’istituzione del sindacato nella fabbrica dell’automotive. Il settore, negli anni più recenti, si era espanso nel sud degli States anche a causa dell’assenza di forti organizzazioni sindacali

Il presidio per la Palestina al senato accademico dell’università di Torino
COMMENTI

Se l’università riproduce la violenza coloniale

Iain Chambers

RICERCA CONGIUNTALa prospettiva critica consiste nell’insistere su un ragionamento politico democratico e non su una logica geopolitica che cerca di preservare lo status quo: la popolazione palestinese araba, musulmana e cristiana è già sotto il controllo diretto e indiretto israeliano, dal fiume al mare. La questione politica è come trasformare i fatti sul terreno in un’elaborazione post-coloniale

Bomb shelter map of Venice - azione del padiglione ucraino a venezia
CULTURA

L’Ucraina a Venezia

Redazione culture

BIENNALE 60All’esposizione internazionale tre sono le mostre dedicate al paese in guerra, anche la Polonia le dedica il suo padiglione

Dentro la «Pinacoteca migrante»
CULTURA

Dentro la «Pinacoteca migrante»

Manuela De Leonardis

BIENNALE ARTE DI VENEZIA 2024Sandra Gamarra Heshiki, peruviana con origini giapponesi da parte materna e doppio passaporto peruviano e spagnolo, rappresenta la Spagna

Una costellazione aborigena
CULTURA

Una costellazione aborigena

Arianna Di Genova

BIENNALE ARTE DI VENEZIA 2024I Leoni d’oro vanno all’Australia ricondotta alle sue radici da Archie Moore e al collettivo maori Mataaho. La mostra centrale «Stranieri ovunque» del curatore Adriano Pedrosa sconta il rischio della semplificazione di una geografia che si divide tra nord e sud del mondo: il ritorno del soggetto necessita un dialogo aperto

Paul Lynch, incubi del nostro tempo
ALIAS DOMENICA

Paul Lynch, incubi del nostro tempo

Francesca Borrelli

INTERVISTE LETTERARIEPrima di approdare al Salone internazionale del libro di Torino, lo scrittore irlandese parla del romanzo con cui ha vinto l’ultimo Booker Prize, «Il canto del profeta», edito da 66thand2nd

Boitani, Dante a scuola da Platone
ALIAS DOMENICA

Boitani, Dante a scuola da Platone

Alessandro Iannucci

FILOSOFIA, POESIA, ARTEL’Alighieri conosce solo via-Boezio il filosofo greco, ma ne recepisce il modo in cui descrivere l’immortalità delle anime e la creazione: Piero Boitani, «Timeo in Paradiso», saggio per Donzelli

Rinascimento, dallo studiolo alla biblioteca di corte
ALIAS DOMENICA

Rinascimento, dallo studiolo alla biblioteca di corte

Lucio Oriani

A PARIGI, BIBLIOTHÈQUE NATIONALE DE FRANCE, “L’INVENTION DE LA RENAISSANCE. L’HUMANISTE, LE PRINCE ET L’ARTISTE”, A CURA DI JEAN-MARC CHATELAIN E GENNARO TOSCANOL’avvento della cultura umanistica in Italia e poi in Francia fra il Trecento e il Cinquecento. Oltre duecento opere di altissima qualità, protagonisti assoluti i libri e Francesco Petrarca

Compromessi virtuosi sugli effetti di spazio
ALIAS DOMENICA

Compromessi virtuosi sugli effetti di spazio

Andrea De Marchi

STORIA DELL’ARTE, CONTROVERSIEDa Antelami a Pisanello, da Santa Maria del Fiore a Donatello, come conciliare la ricucitura dei contesti originari con i nostri, diversi, standard percettivi? A proposito di un articolo su Orsanmichele di Stefano Pierguidi