Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rogo al Baraka Bistrot, aveva dato solidarietà alla “Pecora elettrica” – Repubblica.it

Roma, secondo rogo a Centocelle, i carabinieri sul posto, si ipotizza il dolo

ROMA. Dopo “La pecora elettrica”, la libreria antifascista data alle fiamme il 25 aprile scorso e obiettivo di un secondo atto doloso mercoledi notte, un altro incendio in un locale a Centocelle alle 4 di questa mattina. E’ il Baraka Bistrot, il locale che aveva dato la sua solidarietà alla “Pecora elettrica” dalla quale si trova a poche centinaia di metri.

Roma, Centocelle scende in strada in difesa della Pecora Elettrica: “Combattiamo la paura, riprendiamo il quartiere”

Ad andare a fuoco il Baraka Bistrot in via dei Ciclamini, a due passi dal Forte Prenestino. Un locale dove si mangia, si beve e anche punto di ritrovo per i concerti. Dai primi accertamenti l’atto potrebbe essere doloso: la serranda è stata divelta e ci sono tracce di liquido infiammabile. Sul posto polizia e carabinieri. Con questo sono quattro i locali andati a fuoco nel quartiere di Centocelle in pochi mesi.

Rogo al Baraka Bistrot, aveva dato solidarietà alla "Pecora elettrica"

La pecora elettrica

Sorgente: Rogo al Baraka Bistrot, aveva dato solidarietà alla “Pecora elettrica” – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing