Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

«Un errore atroce gli accordi con la Libia» | Left

Abbiamo raggiunto Pietro Bartolo, a Strasburgo nel giorno che precedeva la sua proclamazione a europarlamentare, eletto con un altissimo numero di preferenze come candidato nelle liste del Pd. «Farò di tutto – racconta – per onorare il mio mandato. Ho chiesto di entrare nella Commissione Libe (Libertà civili, giustizia e affari interni) e nella Pech (Pesca). La prima è molto ambita ma ci terrei particolarmente a farne parte. I diritti sono, a mio avviso, un punto di forza per l’Europa perché i temi sono tanti e perennemente attuali. Vorrei però chiarire subito una cosa, da me non sentirete mai parlare di “migranti” ma di persone e mai di “problema” ma di fenomeno».Uno dei primi temi su cui il medico di Lampedusa vorrebbe poter riprendere quanto prodotto da altri è la riforma del Regolamento Dublino. Ad avviso di Bartolo le ripetute assenze di Salvini (che nel corso dell’intervista preferisce chiamare «lui») e la scarsa consapevolezza dei rappresentanti del M5s sono stati fra i fattori determinanti a impedire una riforma – su cui tanto ha ben lavorato Elly Schlein – che se approvata impegnerebbe l’Europa intera a collaborare. «Lui (Salvini, ndr) ha provocato attriti con quasi tutti i governi europei, non capisco che tecnica sia questa, una politica di insulti e parolacce. Invece bisogna essere diplomatici, giudiziosi, umani. È questione di buon senso, bisogna creare fiducia, costruire rapporti interpersonali, cercare soluzioni condivise e anche trovare compromessi. Lo scontro non porta da nessuna parte», ribadisce.Ma Bartolo non può ignorare che anche i governi precedenti e il Parlamento europeo uscente, governato dall’asse socialisti-popolari, hanno compiuto scelte scellerate. «Vicende terribili e vergognose – conferma -. Abbiamo pagato la Turchia per fermare i siriani e il governo italiano, con il Pd, ha stretto accordi con la Libia per realizzare campi di concentramento pagando i trafficanti. Abbiamo finanziato le missioni che hanno permesso la realizzazione di lager in cui si stupra e si tortura. Da medico io le ho viste le schiene di persone scuoiate. Trovo atroce che il Parlamento abbia riconfermato tali accordi e che una parte del partito con cui sono stato eletto abbia approvato tale rinnovo. Lui (Salvini, ndr)…

Sorgente: Pietro Bartolo: «Un errore atroce gli accordi con la Libia» | Left

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing