0 2 minuti 2 mesi

Maxar Technologies – Ambasciata e consolato iraniani a Damasco, in Siria, dopo l’attacco israeliano dello scorso 1 aprileIl recente attacco lanciato da un F-35 israeliano sull’ambasciata iraniana a Damasco ha spalancato il capitolo.Il bombardamento ha provocato la morte di sette membri del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (IRGC – Islamic Revolutionary Guard Corps), tra cui il comandante della forza Quds d’élite – unità specializzata nell’intelligence militare all’estero – in Siria e Libano, il generale di brigata Mohammad Reza Zahedi, e il suo secondo uomo, il generale Mohammed Hadi Haj Rahimi, basilari figure di collegamento tra Iran e miliziani di Hezbollah.Non tarda ad arrivare la risposta iraniana, per voce dell’intelligence americana. La CIA ha diffuso agli alleati occidentali e a Israele un avviso molto chiara: entro 48 ore l’Iran potrebbe lanciare un’operazione militare contro Israele.Intanto, già a inizio settimana, l’esercito di occupazione israeliano ha annunciato la mobilitazione di riservisti per rafforzare le formazioni di difesa aerea, a causa dell’accresciuto stato di allerta e come parte di una strategia di maggiore prontezza di risposta ad eventuali attacchi.

Sorgente: La CIA avvisa gli alleati: “Entro 48 ore l’Iran attaccherà Israele” – Africa Express: notizie dal continente dimenticato