Seguiteci su Telegram https://t.me/Nuovaresistenza on Telegram
25 April 2024
0 6 minuti 4 settimane

Un ottimo Marc Bernanrdini spiega con semplicità i meccanismi di manipolazione dei mezzi di informazione

Vladimir Putin: “La Russia non rappresenta una una minaccia per nessuno. Ci stiamo solo difendendo”

 

Adesso vi spiego come funziona il giornalismo occidentale e nella fattispecie quello italiano. Supponiamo io dica:
Mario Rossi ha detto a Giuseppe Bianchi: tu rubi i portafogli alle vecchiette per strada!
I giornalisti tagliano le parole iniziali, resta:
Tu rubi i portafogli alle vecchiette per strada!
Il giorno dopo, i titoli dei giornali diranno:
Mark Bernardini accusa gli italiani di rubare i portafogli alle vecchiette per strada.
Leggo nel mainstream italico i titoli fotocopia, identici fino alla virgola, segno che si tratta di veline eterodirette:
Putin: “Colpiremmo F-16 anche in aeroporti NATO”.
Decontestualizzato. Cosa ha detto, in realtà? Tranquilli, si tratta di appena cinque minuti. Abbiate la pazienza di ascoltare.
Nel 2022, per la Difesa, gli Stati Uniti hanno speso 811 miliardi di dollari e la Federazione Russa 72 miliardi. 72 e 811: la differenza è evidente, più di dieci volte. Gli Stati Uniti spendono nella difesa circa il 40% della spesa globale per la difesa, il 39% della spesa globale è degli Stati Uniti. E la Russia il 3,5%. E, tenendo presente questo rapporto, noi combatteremmo contro la NATO? E’ semplicemente una fesseria.
Se, dopo il crollo dell’Unione Sovietica, come proposto dalla Russia, si fossero costruite relazioni di sicurezza completamente nuove in Europa, non sarebbe successo niente di simile a oggi. Terremo semplicemente conto dei nostri interessi nel campo della sicurezza, di cui parliamo anno dopo anno, da decennio a decennio. Solo completa ignoranza. Sono arrivati direttamente ai nostri confini. Ci stavamo forse muovendo verso i confini di quei Paesi che fanno parte del blocco NATO? Non abbiamo toccato nessuno. Si stavano muovendo verso di noi. Abbiamo attraversato l’oceano fino ai confini degli Stati Uniti? No, si stanno avvicinando a noi e si sono avvicinati. Che cosa stiamo facendo? Proteggiamo solo la nostra gente nei nostri territori storici. Pertanto, ciò che dicono sul fatto che attaccheremo l’Europa dopo l’Ucraina è una totale assurdità.
Intimidire la loro popolazione al solo scopo di estorcere denaro a loro, alla loro gente. Oltretutto, tenendo presente che la loro economia si sta contraendo e il tenore di vita sta diminuendo. Elementare. Tutti lo riconoscono, questa non è propaganda, questo è ciò che sta accadendo nella realtà. Hanno bisogno di giustificarsi, quindi spaventano la loro popolazione con una possibile “minaccia russa”, e loro stessi diffondono i loro dettami al mondo intero.
La NATO è l’organizzazione del blocco Nord Atlantico, Atlantico del Nord. Dove sta andando adesso? Si sta diffondendo nella regione dell’Asia-Pacifico, nel Medio Oriente, in altre regioni del mondo e stanno già entrando in America Latina. E tutto con vari pretesti, sotto diverse salse, è sempre la stessa cosa: lì stanno promuovendo la NATO e trascinando con sé i loro satelliti europei. Quelli, a quanto pare, credono che tutto ciò corrisponda in qualche modo ai loro interessi nazionali, hanno paura di una Russia grande e forte, anche se lo fanno invano.
Non abbiamo intenzioni aggressive nei confronti di questi Stati. Non avremmo mai fatto nulla in Ucraina se non ci fosse stato un colpo di Stato e poi le operazioni militari nel Donbass. Hanno iniziato la guerra nel 2014. Hanno usato semplicemente l’aviazione: tutti hanno visto questi bombardamenti quando hanno colpito Doneck dagli aerei. Bombardando una città pacifica con missili dal cielo. Siete completamente pazzi? Ciononostante abbiamo comunque accettato gli accordi di Minsk. Poi si scopre che ci hanno “imbrogliati”, ritardando di otto anni e alla fine ci hanno semplicemente costretto a passare a un’altra forma di protezione dei nostri interessi e della nostra gente.
Pertanto, è una totale assurdità, la possibilità di un attacco ad altri Paesi, alla Polonia, agli Stati baltici, e stanno spaventando pure i cechi. Sciocchezze, un altro modo per ingannare la propria popolazione ed estorcere spese aggiuntive alle persone, costringendole a portare questo peso sulle proprie spalle.
Putin: In primo luogo, se consegnano gli F-16, e pare stiano addestrando i piloti, questo non cambierà la situazione sul campo di battaglia.
Distruggeremo i loro aerei proprio come oggi distruggiamo i loro carri armati, i veicoli corazzati e altre attrezzature, compresi i sistemi di razzi a lancio multiplo.
Naturalmente, se vengono utilizzati da aeroporti di Paesi terzi, diventano per noi un obiettivo legittimo, non importa dove si trovino. E gli F-16 sono anche portatori di armi nucleari, e dovremo tenerne conto.

Sorgente: Vladimir Putin: “La Russia non rappresenta una una minaccia per nessuno. Ci stiamo solo difendendo” – Visione TV

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Facebook0
YouTube20
YouTube
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot