ONU
0 1 minuto 6 mesi

Se oggi esiste un inferno sulla Terra il suo nome è Gaza, è la gente del nord di Gaza che rimane ancora lì gli attimi della loro esistenza sono la morte la privazione la disperazione lo spostamento e letteralmente l’oscurità per l’intera Striscia di Gaza che letteralmente è stata immersa nell’oscurità dall’11 ottobre quando la rete elettrica è stata interrotto l’approvvigionamento di carburante, cosa direste ai vostri figli in una situazione del genere, questo è quasi inimmaginabile.


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.