0 3 minuti 1 anno

Gaza. Il movimento del Jihad islamico palestinese nella Striscia di Gaza ha annunciato giovedì di aver lanciato razzi verso Israele, in risposta all’omicidio dei suoi leader.“Il comando congiunto delle fazioni di resistenza palestinese, le Brigate al-Quds e le Brigate al-Nasser Salah al-Din, hanno bombardato le città [israeliane] di Ashdod e Ashkelon […] in risposta agli assassinii e all’aggressione [israeliana]”, hanno dichiarato le Brigate al-Quds, il braccio armato del movimento, in una nota.Parallelamente al lancio dei razzi, gli aerei da guerra israeliani hanno sorvolato la Striscia di Gaza.In un’altra dichiarazione, il Jihad islamico ha affermato: “Il nostro popolo dovrebbe tenere la testa alta con questa risposta benedetta e sacra”.Secondo il ministero della Salute, almeno 33 palestinesi sono stati uccisi e oltre 106 feriti in una serie di attacchi aerei israeliani su Gaza. Sei leader del gruppo del Jihad islamico, le loro mogli ed i loro figli sono tra le vittime degli attacchi.Una dichiarazione militare israeliana afferma che sono stati lanciati 270 razzi da Gaza, di cui 205 sono entrati nei territori israeliani.Secondo la dichiarazione, 62 razzi sono stati intercettati dai suoi sistemi di difesa aerea, mentre tre sono caduti in zone popolate.Una delle intercettazioni è stata effettuata dal sistema di difesa aerea a medio raggio di Israele, noto come David Sling, su Tel Aviv, segnando il primo utilizzo della piattaforma contro i razzi palestinesi da Gaza.L’esercito israeliano ha dichiarato che sono stati colpiti 53 obiettivi a Gaza dall’inizio della sua offensiva, martedì mattina, e che i suoi attacchi aerei su Gaza fanno parte della sua operazione “Scudo e Freccia“, in risposta al lancio di razzi da Gaza a seguito della morte del prigioniero di spicco, Khader Adnan, nelle carceri israeliane.Secondo le stime palestinesi, almeno 130 palestinesi sono stati uccisi dal fuoco israeliano dall’inizio di quest’anno. Allo stesso tempo, 19 israeliani sono stati uccisi in attacchi separati.(Fonte: MEMO).

Sorgente: Brigate del Jihad islamico affermano di aver bombardato alcune città israeliane in risposta ad aggressioni su Gaza | Infopal


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.