0 2 minuti 2 anni

’ inversione a U compiuta dalla premier inglese Liz Truss sulle sue politiche fiscali ha lasciato parecchi dubbi, con il nuovo ministro delle finanze Jeremy Hunt che ha strappato il programma di tagli alle tasse annunciato meno di un mese prima dal governo.

La mossa è stata un tentativo di contenere la volatilità dei mercati finanziari, in particolare del mercato obbligazionario, che ha subito una storica ondata di vendite sulla prospettiva di un aumento dell’indebitamento della Gran Bretagna, che a sua volta ha minacciato di destabilizzare i fondi pensione britannici, che hanno investito pesantemente in obbligazioni sovrane britanniche.

Il rendimento delle obbligazioni a breve termine con scadenza a due anni è stato del 3,69% questa mattina; in rialzo dal 3,51% prima dell’annuncio del “mini budget” del 23 settembre, ma molto inferiore al 4,75% raggiunti il 27 settembre, prima che la Banca d’Inghilterra intervenisse con un programma temporaneo di acquisto di obbligazioni.

Sorgente: Uk, il fallito esperimento fiscale di Truss lascerà il segno | WSI


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.