Il Manifesto del 23.09.2022

Il Manifesto del 23.09.2022

23 Settembre 2022 0 Di Luna Rossa

 

Medvedev rincara la dose: «Useremo l’arma nucleare per difendere i territori del Donbass annessi», scontro all’Onu Lavrov-Biden. Scambio di prigionieri. La Ue: nuove sanzioni a Mosca, Orbán dice no. Monta in Russia la protesta contro la mobilitazione militare, 1.300 arresti. La Germania apre le frontiere ai renitenti russi in fuga, i Baltici le chiu

Pronti a tutto
INTERNAZIONALE

Pronti a tutto

Luigi De Biase

Medvedev rincara la dose: «Useremo l’arma nucleare per difendere i territori del Donbass annessi», scontro all’Onu Lavrov-Biden. Scambio di prigionieri. La Ue: nuove sanzioni a Mosca, Orbán dice no. Monta in Russia la protesta contro la mobilitazione militare, 1.300 arresti. La Germania apre le frontiere ai renitenti russi in fuga, i Baltici le chiudono

COMMENTI

Il pericoloso «bluff» di Putin

Albero Negri

Non riuscendo a vincere con i mezzi e gli uomini finora messi in campo le truppe di Putin fanno terra bruciata, ovvero alzano i costi già immani di una futura ricostruzione umana, morale e materiale.

POLITICA

Speranza: «La nostra è l’agenda sociale. La destra ci porta indietro»

Andrea Carugati

Roberto Speranza, ministro della Salute: la Lista democratica e progressista è un seme per la costruzione di una sinistra larga. «Sarei molto prudente nel dire che Beppe Grillo rappresenta la sinistra. Il M5S sta cercando di recuperare una verginità ma per 4 anni e mezzo è stato il principale partito di governo»

Crisi climatica e del lavoro, la transizione possibile
LAVORO

Crisi climatica e del lavoro, la transizione possibile

Guido Viale

La conversione ecologica ha bisogno della partecipazione convinta di un grande numero di cittadine e cittadini, lavoratori e lavoratrici; ma soprattutto di conoscenze ricavate dall’esperienza diretta di chi vive e lavora nei territori e nelle imprese da riconvertire.

Irlanda del Nord, il sorpasso dei cattolici
EUROPA

Irlanda del Nord, il sorpasso dei cattolici

Enrico Terrinoni

I risultati del censimento 2021 certificano un passaggio storico: le persone di orientamento cattolico sarebbero il 45,7% contro il 43,5% dei protestanti. La sensazione è che l’identità irlandese si stia rivelando più attrattiva di quella britannica. E forse la Brexit c’entra qualcosa

Una corte sblocca i documenti rubati da Trump
INTERNAZIONALE

Una corte sblocca i documenti rubati da Trump

Marina Catucci

Una corte d’appello concede al Dipartimento di Giustizia di visionare i 100 documenti declassificati, sequestrati dall’Fbi a Mar-a-Lago. Ma per l’ex presidente non erano segreti: li avrebbe declassificati con il pensiero

Il lavoro al centro della bussola da ritrovare. Anche oltre il voto
CULTURA

Il lavoro al centro della bussola da ritrovare. Anche oltre il voto

Antonio Floridia

“Il mestiere della sinistra” di Stefano Fassina, con un commento di Mario Tronti, per Castelvecchi. È di questo che, tra qualche giorno, bisognerà parlare: non della ricetta per il futuro della sinistra che ciascuno di noi ha in testa, ma delle regole e delle forme organizzate attraverso cui tutte queste «ricette» possano trovare un modo per confrontarsi e costruire insieme una qualche proiezione nella realtà

Miguel Benasayag, partecipare alla vita e alla sua complessità
CULTURA

Miguel Benasayag, partecipare alla vita e alla sua complessità

Alessandra Pigliaru

Parla il filosofo e psicoanalista argentino, oggi ospite di «Pensieri in piazza». Il titolo dell’incontro di Pinerolo a cui parteciperà è «Dal biologico al digitale: traducibilità del vivente?». «Non esistono individui separati, questa illusione è una malattia del pensiero che va a produrre chimere. Il progetto reazionario è credere a una razionalità assoluta in cui esiste un chimerico “multiverso” secondo cui i corpi devono piegarsi all’inumano, all’inanimato dell’algoritmo. Se nel sistema neuronale accade una certa cosa ciò va a influenzare la mente, l’aspetto psicologico e viceversa ma non nei termini di una traduzione»

Improvvisamente jazz
VISIONI

Improvvisamente jazz

Luigi Onori

La rassegna “Striscia di terra feconda” è giunta nel 2022 al quarto di secolo e vede Roberto Catucci aggiungersi ai due storici ideatori e direttori artistici, Paolo Damiani ed Armand Méignan.

1923, Tokio  distrutta e l’odio razzista
VISIONI

1923, Tokio distrutta e l’odio razzista

Matteo Boscarol

Tatsuya Mori è uno fra i giornalisti e documentaristi giapponesi più conosciuti, sia in patria che all’estero, spesso impegnato ad affrontare con la penna e con la videocamera tematiche delicate e poco coperte dai media tradizionali.