4 March 2024
0 1 minuto 2 anni

Il limite ignoto. «Ma la situazione è preoccupante»: il direttore dell’Agenzia atomica internazionale strappa ai russi il prolungamento dell’ispezione

«Ammirevoli» i tecnici ucraini che lavorano in questa situazione, «estremamente complessa» la situazione, «necessario e fattore di stabilizzazione» l’intervento dell’Aiea. Il direttore generale dell’Agenzia nucleare internazionale, Rafael Mariano Grossi, in una conferenza stampa a Vienna ha parlato della sofferta visita degli ispettori Aiea alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Rifiutandosi di fare alcun paragone con la catastrofe di Chernobyl. GROSSI HA LASCIATO dietro di sè alcuni uomini. Sotto la costante sorveglianza dei militari russi, alcuni ispettori Aiea continuano infatti a controllare gli impianti di Zaporizhzhia dopo che il direttore generale ha denunciato che «l’integrità fisica della centrale è stata violata più…
continua a leggere cliccando il link sotto riportato
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot