0 12 minuti 2 anni

Le delegazioni si incontreranno al confine ucraino-bielorusso. Zelensky: le prossime ore saranno cruciali. Nel pomeriggio Biden sentirà gli alleati. Il ministero della Difesa russo: “Controlliamo tutto lo spazio aereo ucraino”

Mentre sul terreno prosegue l’offensiva russa e Putin mette in stato d’allerta il sistema difensivo nucleare si apre uno spiraglio di speranza: le parti si incontreranno al confine tra Ucraina e Bielorussia. Non a caso il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che le prossime 24 ore saranno cruciali per il destino del suo Paese. Da Kiev arriva anche un nuovo bilancio delle vittime civili: 352 morti, tra i quali 14 bambini. Nel frattempo la comunità internazionale continua ad ampliare le sanzioni contro Mosca. Diversi Paesi, tra i quali l’Italia, hanno chiuso lo spazio aereo ai voli russi. Stati Uniti e Francia chiedono ai loro cittadini di lasciare la Russia.

Iscriviti alla newsletter quotidiana e resta aggiornato sulla guerra in Ucraina

LO SPECIALE GUERRA IN UCRAINA | FOCUS SENTIERI DI GUERRA

 

08.45. Michel: “L’Ucraina nella Ue? Una discussione che dovrà essere affrontata”

Il presidente del Consiglio europeo è tornato sul tema dell’ingresso dell’Ucraina nell’Unione europea, evocato in un’intervista dalla presidente della Commissione Ursula von der Leyen: “E’ una discussione che a un certo punto dovrà essere affrontata”, ha dichiarato.

08.43 Il ministero della Difesa russo: “Controlliamo tutto lo spazio aereo ucraino”

Il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che Mosca è nel pieno controllo dello spazio aereo ucraino.

08.26 L’agenzia Tass: tra un’ora e mezza l’avvio dei colloqui a Gomel

La delegazione ucraina è attesa a Gomel, in Bielorussia, per l’avvio dei colloqui con Mosca tra un’ora e mezza o due ore. Lo annuncia il capo negoziatore russo citato dall’agenzia Tass.

 

08.20 L’esercito russo: “La popolazione di Kiev può lasciare la città”

L’esercito russo ha fatto sapere che i residenti di Kiev possono lasciare in sicurezza la capitale percorrendo la strada per Vasylkiv. La città si trova a una quarantina di chilometri a Sud-ovest  della capitale dell’Ucraina.

08.10 La Banca centrale della Russia alza il tasso al 20%

La Banca centrale della Russia alza il tasso di riferimento al 20%. Lo riporta l’agenzia Bloomberg. La Banca centrale russa ha motivato la decisione con il drastico “cambiamento delle condizioni esterne. L’aumento dei tassi si è reso necessario per rendere più attraenti i depositi”. Il governatore della banca russa parlerà alle ore 16 di Mosca.

07.56 La Borsa di Mosca: scambi sospesi, rublo -30%

Gli scambi sulla Borsa di Mosca sono stati sospesi e la decisione sull’apertura del mercato non verrà presa prima delle 11. Lo rende noto la banca centrale russa. Il rublo è crollato quasi del 30% contro il dollaro e l’euro sul mercato forex.

07.54 L’esercito dell’Ucraina: Kiev resiste, ancora sotto controllo

La capitale Kiev resta al momento sotto controllo ucraino: lo ha annunciato in un comunicato l’esercito dell’Ucraina, secondo quanto riferisce il Kyiv independent. “Tutti gli sforzi russi di occupare la città sono falliti”, secondo il comunicato. Intanto, le attività sono riprese dopo il lungo coprifuoco notturno, con la circolazione della metropolitana e degli altri mezzi pubblici, per quanto meno frequenti del solito e l’apertura dei negozi. Al momento, resta confermato un coprifuoco a partire dalle 10 di sera e fino alle 7 del mattino.

07.45 Balzo su mercati mondo del prezzo del grano, +9%

Nuovo balzo, sui mercati mondiali ,dei prezzi delle materie prime alimentari a seguito delle sanzioni alla Russia per l’invasione in Ucraina. Entrambi i paesi sono infatti grandi produttori di grano le cui quotazioni sui mercati internazionali salgono dell’8,7%%. Avanzano anche il mais (+5%) e la soia (+3.9%).

07.27 La Borsa di Tokyo chiude in lieve rialzo, Nikkei +0,19%

La Borsa di Tokyo ha recuperato le perdite iniziali e chiuso in lieve rialzo, mentre gli investitori guardano da vicino i colloqui tra Ucraina e Russia. L’indice di riferimento Nikkei 225 guadagna lo 0,19% per finire a 26.526,82, mentre l’indice Topix sale dello 0,57% a quota 1.886,93.

07.24 Il petrolio vola con le nuove sanzioni alla Russia, Wti a 96,67 dollari

Il petrolio vola con le nuove sanzioni alla Russia per la guerra in Ucraina. Il Wti, dopo aver toccato un +7,5%, cresce del 5,5% a 96,63 dollari al barile. Il Brent guadagna il 4,67% a 102,50 dollari.

07.15 Meta ha inibito account falsi legati a Mosca

I gruppi filo-russi avrebbero orchestrato campagne di disinformazione sui social media, utilizzando profili falsi o account hackerati per dipingere l’Ucraina come una debole pedina della doppiezza occidentale. E’ quanto riferisce Meta, casa madre di Facebook e Instagram, il cui team di sicurezza informatica ha bloccato una serie di account falsi collegati alla Russia che facevano parte di uno schema di social media per indebolire l’Ucraina.

06.49 La Banca centrale russa blocca la vendita di titoli da parte di stranieri

La banca centrale russa ha dato indicazione ai broker di non soddisfare temporaneamente gli ordini di vendita di titoli da parte di stranieri a partire da oggi. Lo riporta l’agenzia Bloomberg.

06.03 Google Maps blocca funzioni per difendere i civili ucraini

Google Maps ha bloccato due funzionalità in Ucraina che forniscono informazioni agli utenti in tempo reale, nel tentativo di proteggere gli ucraini. Lo riporta il Kyiv Independent citando dichiarazioni della società. Le funzionalità disabilitate includono la sovrapposizione del traffico in tempo reale di Google Maps e Live Busyness, una funzione che mostra eventuali concentrazioni di persone in una posizione in un momento dato.

05.50 Missili anche su Zhytomyr

Il comdano delle forze di terra ucraine ha riferito che nella notte è stata colpita da missili anche la città di Zhytomyr, nella regione settentrionale.

05.23 Mosca: l’Onu incapace di far arrivare Lavrov a Ginevra

La portavoce del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, Maria Zakharova, ha protestato contro la chiusura degli spazi aerei dell’Occidente alla Russia a causa della quale il ministro non potrà partecipare alla 49/a sessione del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani, in programma a Ginevra tra oggi e domani.

05.15 Il Canada chiude lo spazio aereo ai voli russi

Il Canada chiude il suo spazio aereo “a tutti gli operatori russi”. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti canadese, Omar Alghabra.

 

Rifugiati ucraini alla stazione di Varsavia (ansa)

 

04.23 Fonti ucraine: colpito edificio di abitazioni a Chernihiv

Il Servizio statale ucraino per le comunicazioni ha riferito che un palazzo di abitazioni è stato colpito da un missile russo nel centro di Chernihiv, nel Nord del Paese. L’edificio è in fiamme. Non si sa se siano rimaste coinvolte delle persone.

04.11 Biden sentirà gli alleati nel pomeriggio

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden sentirà i leader alleati per discutere gli ultimi sviluppi del conflitto. La Casa Bianca ha fatto sapere che la call avrà luogo alle 11.15 ora di Washington (le 17.15 italiane).

03.50 Blinken e i ministri del G7 al fianco dell’Ucraina

Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha parlato con i ministri degli Esteri del G7, cui si è unito il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, “per discutere la risposta globale all’attacco premeditato, non provocato e ingiustificato della Russia all’Ucraina”.

03.17 I media ucraini: la Bielorussia pronta ad affiancare le truppe russe

La Bielorussia sarebbe sul punto di unirsi alle truppe russe: lo riporta il Kyiv independent citando non meglio precisate “fonti” e aggiungendo che l’entrata in guerra di Minsk potrebbe avvenire “nel giro di ore”. In Bielorussia è da poco passato un referendum costituzionale che consentirebbe alla Russia di installare armi nucleari sul suo territorio, escludendo però ogni “aggressione militare dal territorio” della Bielorussia.

03.07 Esplosioni a Kiev e Kharkiv

Le esplosioni sono state udite dopo alcune ore di calma apparente. La notizia è stata data dal Servizio statale ucraino per le comunicazioni speciali.

 

Ucraina, l’incubo delle Katyusha russe

 

02.40 L’oligarca ucraino Medvedchuk, vicino a Putin, è fuggito dai domiciliari

L’oligarca ucraino di origini russe Viktor Medvedchuk, vicino a Putin e considerato tra i possibili candidati alla guida di un governo fantoccio se la Russia dovesse conquistare Kiev, è fuggito dagli arresti domiciliari che stava scontando con l’accusa di alto tradimento per avere sostenuto le forze separatiste nel Donbass. Lo riporta il Kyiv independent.

02.30 Il rublo perde quasi il 30% rispetto al dollaro

Il rublo scivola ancora e crolla di quasi il 30% sul biglietto verde, al minimo storico. La valuta russa passa di mano a 118 rubli per dollaro (-28,77%).

01.39 Bce: “probabile fallimento” della filiale europea della banca russa Sberbank

La Banca Centrale Europea ha rilevato il “fallimento o probabile fallimento” della filiale europea della banca russa Sberbank, tra le maggiori del Paese, a causa di prelievi “significativi” di depositi per via del conflitto in Ucraina e delle sanzioni imposte dai paesi Occidentali.

01.30 La Borsa Tokyo apre in ribasso

La Borsa di Tokyo ha aperto in calo: l’indice Nikkei perde lo 0,69%.

00.53 Zelensky a Johnson: le prossime 24 ore saranno cruciali

Il presidente ucraino ha detto al telefono al premier britannico che le prossime 24 ore saranno cruciali per il suo Paese. Nel darne notizia, un portavoce di Downing Street precisa che Johnson ha riabadito a Zelensky l’impegno di Londra e dei suoi alleati per gli aiuti militari a Kiev.

00.47 Anonymous: hackerato anche sito del ministero dell’Energia russo

Il collettivo di hacker Anonymous ha rivendicato di aver reso irraggiungibile anche il sito del ministero dell’Energia russo. “Tango down’, ovvero ‘Obiettivo centrato’, si legge in un tweet del collettivo riferito a questo ministero chiave di Mosca. Anonymous ha rivendicato di aver hackerato dall’invasione dell’Ucraina circa 300 siti internet di compagnie, banche e media statali russi tra cui quelli dei colossi energetici Gazprom, Lukoil e Rosneft.

 

Ucraina, Allah Akbar: ecco i miliziani di Putin

 

00.40 Missione prolungata per oltre 4.000 militari Usa in Europa

Più di 4.000 soldati americani di stanza in Europa a tempo determinato vedranno la loro missione prolungata di alcune settimane. Lo riporta la Cnn, sottolineando che l’estensione rientra negli sforzi degli Stati Uniti per rassicurare gli alleati europei durante la crisi in Ucraina.

00.35 In picchiata i future di Wall Street

I future sui listini di Wall Street crollano: sul Dow Jones perdono oltre l’1,5%, sul Nasdaq il 3% e sullo S&P 500 il 2,9%.

guarda i video cliccando il link in fondo all’articolo

Sorgente: Ucraina Russia, le news di oggi in diretta – la Repubblica


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.