Nessuna forza politica  ha avuto l’umanità e il coraggio di riformare la filiera agricola

26 Agosto 2021 0 Di marco zinno

26 agosto 2021

Aboubakar Soumahoro

Il duro lavoro dei campi forgia nel profondo dell’anima un’indomabile forza di volontà per lottare contro l’ingiusto sistema della filiera del cibo (dai semi alla forchetta) e un’indeflettibile determinazione di dare dignità a braccianti e contadini abbandonati da tutti. L’indelebile inchiostro del tempo annoterà negli annali della storia che nessuna forza politica (a parte le consuete dichiarazioni di circostanza) ha avuto l’umanità e il coraggio di riformare la filiera agricola al fine di porre fine alle indicibili sofferenze delle lavoratrici e dei lavoratori della terra.Tuttavia, arriverà il giorno in cui donne e uomini con le mani marcati dai calli della fatica, con la schiena inarcata dall’usura del duro lavoro e con la postura lussata dal logoramento, marceranno insieme per riformare questo indecoroso sistema. Quel giorno si potrà dire di aver fatto un’ulteriore passo nel luminoso sentiero di speranza tracciato da Giuseppe Di Vittorio.Grazie per continuare a sostenere il cammino della Lega Braccianti anche attraverso PayPal https://www.paypal.com/donate?hosted_button_id=4FX7PM6QFUUFJ#primagliesseriumani180Tu, Claudio Laurinswand e altri 178Condivisioni: 10

Sorgente: Facebook