Governo Draghi, oggi consultazioni dei partiti maggiori: la diretta – la Repubblica

Governo Draghi, oggi consultazioni dei partiti maggiori: la diretta – la Repubblica

9 Febbraio 2021 0 Di Luna Rossa

La giornata in diretta. I dubbi di Leu, l’attesa di Rousseau per i 5Stelle, il voto sul Recovery per la Lega

Via al secondo round di consultazioni per il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, che oggi a Montecitorio incontra le delegazioni delle principali forze politiche: l’ex presidente della Bce vedrà i rappresentanti di Pd, Iv, Leu, Fdi, Fi e Lega, mentre domani alle 12.45 sono attese le parti sociali. A guidare la delegazione di Forza Italia ci sarà Silvio Berlusconi, che è atterrato a Roma intorno alle 11.

 

 

Lo stesso presidente azzurro scrive un tweet per annunciare che parteciperà ai colloqui con il “professor Mario Draghi”.

 

 

Possibile anche un vertice con le forze politiche che sosterranno l’esecutivo, riferiscono fonti parlamentari.

 

Draghi ha già messo sul tavolo le linee guida che dovrebbero caratterizzare l’attività del nuovo governo: vaccini, lavoro e scuola.

 

 

Il premier incaricato, parlando ieri con le delegazioni delle forze politiche ‘minori’, ha indicato le riforme da mettere in campo per mettere al sicuro le risorse del Recovery plan: fisco, giustizia civile e Pubblica amministrazione. E poi il capitolo ambiente per una riconversione del sistema produttivo. Nessun accenno, invece, ai tempi – quando scioglierà la riserva, quando è ipotizzabile il voto di fiducia in Parlamento – e nessuna bozza della possibile futura squadra, sebbene per la casella del ministero dell’Economia sia in pole il direttore generale di Bankitalia Daniele Franco.

 

 

I partiti aspettano le prossime mosse di Draghi, ma al netto del malessere che ancora persiste nel Movimento 5 stelle, non ci saranno veti da parte delle forze politiche. Neanche appunto dalla delegazione M5S che oggi dovrebbe chiedere solo garanzie sul programma. La base pentastellata si esprimerà tra mercoledì e giovedì sulla piattaforma Rousseau, decisione questa che spiazza i gruppi parlamentari, anche per la tempistica che nei fatti – osserva un ‘big’ M5S – blocca il lavoro di Draghi. La Lega è sempre più orientata verso il via libera all’esecutivo e il Carroccio fa sapere che è pronto a votare il regolamento sul Recovery Fund al Parlamento europeo, segnale ulteriore dell’apertura ‘europeista’ del movimento di Matteo Salvini. Confronto aperto anche all’interno del Pd, dove dopo la nascita del governo si aprirà la strada al congresso.

 

La giornata in diretta

Ore 12.24. Leu appoggia Draghi: “Disponibilità ad accogliere l’appello di Mattarella”

“Abbiamo riproposto le questioni di programma che per noi siamo caratterizzanti, rispetto all’idea di società che abbiamo” ha detto Federico Fornaro di Leu al termine del colloquio con Draghi.

Ore 12.23. Salvini a capo della delegazione Lega: “Parleremo di progetti non di ruoli”

Oggi pomeriggio Matteo Salvini incontrerà il Presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi. Lo farà con i capigruppo della Lega Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari. Salvini non intende parlare di ruoli o ministeri, ma di progetti concreti. In queste ora sta definendo il dossier con le proposte della Lega su lavoro, fisco, infrastrutture, scuola, giustizia. Salvini, si apprende da fonti della Lega, è soddisfatto per i sondaggi, che testimoniano la crescita del partito.

Ore 12.22. Vito Crimi guiderà delegazione M5S. Grillo non ci sarà

La delegazione del M5S che oggi, alle 17.15, sarà ricevuta dal premier incaricato Mario Draghi sarà guidata dal capo politico, Vito Crimi. Confermata l’assenza di Beppe Grillo, che tuttavia nei prossimi giorni potrebbe far ritorno a Roma, anche per tentare di sedare i malumori e le divisioni che agitano i 5 Stelle. Fanno parte della delegazione pentastellata, i due capigruppo Ettore Licheri e Davide Crippa e i due vice Andrea Cioffi e Ilaria Fontana.

Ore 11.47. Draghi riceve Leu

Nella Sala della Lupa di Montecitorio Draghi sta ricevendo il Gruppo Liberi e Uguali Camera e la Componente Liberi e Uguali Senato, rappresentati da Federico Fornaro e Loredana De Petris.

Ore 11.33. Europeisti del Senato: “Condividiamo obiettivi di Draghi”

“Bisogna consolidare e rendere strutturale, e su questo ha convenuto il presidente incaricato, la capacità dell’Europa di essere un soggetto politico ed economico unitario. La possibilità di creare un Bilancio europeo, mutualizzando il ricorso al Recovery Fund. Non dobbiamo tornare al passato, all’austerity. Poi l’Atlantismo, il multilateralismo sono molto importanti. E poi l’ambientalismo, ma non come limite, piuttosto un’occasione di sviluppo”. Così Gregorio De Falco, senatore di Centro democratico, dopo le consultazioni con Draghi.

Ore 10.36. Draghi arriva alla Camera

Il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi è giunto a Montecitorio, dove alle 11 avrà inizio la seconda giornata del secondo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo. Il primo gruppo di oggi è Europeisti – MAIE- Centro Democratico del Senato. Alle 11.45 è la volta di Leu; alle 12.30

Italia Viva, alle 13.15 Fratelli d’Italia; alle 15 il Pd; alle 15.45 Forza Italia; alle 16.30 la Lega ed alle 17.15 il M5S.

 

 

Sorgente: Governo Draghi, oggi consultazioni dei partiti maggiori: la diretta – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •