0 1 minuto 1 mese

Gilda Sportiello, M5s, in aula alla Camera interviene contro l’emendamento della maggioranza che ha aperto alla presenza dei movimenti pro-vita nei consultori. Gilda è stata anche la prima parlamentare che allattò in aula il suo bambino neonato. “Siamo noi donne che scegliamo se essere madri o se non essere madri. Voi vi dovreste solo vergognare. Sono madre, ho scelto di essere madre. Quattordici anni fa però ho scelto di abortire e sapete perché lo dico qui, nel luogo più alto della rappresentanza democratica di questo Paese, in cui ancora oggi a qualcuno tremano le gambe quando si parla di aborto? Perché non vorrei che nessuna donna che in questo momento volesse abortire si sentisse attaccata da questo Stato. Perché, quando mi guardo allo specchio, non mi sento né colpevole né mi vergogno”.

Sorgente: Repubblica.it

Video: Youtube.it