Vescica ricostruita con un tratto di intestino dopo la rimozione per il tumore – La Stampa

13 Novembre 2020 0 Di marco zinno

Vescica ricostruita con un tratto di intestino dopo la rimozione per il tumore

L’eccezionale intervento effettuato dall’equipe di Urologia del Maria Pia Hospital di Torino

Vescica ricostruita con un tratto di intestino dopo la rimozione per il tumore

TORINO. Un intervento che ha permesso di coniugare salute e qualità della vita. Parliamo di un tumore alla vescica: 29.700 nuovi casi in Italia, nel 2019, con un’incidenza in crescita. L’équipe di Urologia di Maria Pia Hospital di Torino è intervenuta su un uomo di 64 anni affetto da tumore vescicale infiltrante, sottoposto ad una specifica ricostruzione vescicale che ha consentito di conservare le funzionalità urinarie e sessuali.
Il dottor Mauro Mari, responsabile dell’Unità Operativa di Urologia, con la collaborazione del dottor Andrea Cugudda e del dottor Davide Vaccino, si è occupato della diagnosi e del trattamento della neoplasia del 64enne, un fumatore. In sintesi: al paziente sono state rimosse la vescica colpita dal tumore e la sola parte interna della ghiandola prostatica, che non era stata intaccata dalla malattia, preservandone la capsula. Utilizzando una parte dell’intestino, è stata poi creata una nuova vescica che, collegata all’apparato genitale, svolge oggi correttamente la sua funzione consentendo al paziente di preservare l’autonomia urinaria e sessuale.
In ripresa 

Il paziente è stato dimesso dopo 16 giorni di degenza post operatoria,. L’intervento è stato eseguito in una sola seduta chirurgica della durata di circa 4-5 ore.

Sorgente: Vescica ricostruita con un tratto di intestino dopo la rimozione per il tumore – La Stampa

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •