Svolta negli Emirati: sì alla convivenza per coppie non sposate e meno restrizioni sugli alcolici – la Repubblica

Svolta negli Emirati: sì alla convivenza per coppie non sposate e meno restrizioni sugli alcolici – la Repubblica

10 Novembre 2020 0 Di marco zinno

Via libera alla convivenza per le coppie non sposate, minori restrizioni sul consumo di alcool, pene più severe per i delitti d’onore e le molestie sessuali: sono alcune delle storiche novità legislative introdotte negli Emirati Arabi Uniti. Secondo quanto riferito dall’agenzia stampa statale Wam, le riforme varate mirano a “consolidare i principi di tolleranza degli Emirati Arabi Uniti”.Nel dettaglio, il consumo di alcol non è più un reato penale e alle persone di età pari o superiore a 21 anni, anche di confessione musulmana, non serve più la licenza rilasciata dal governo per acquistare, trasportare o bere alcolici a casa. La nuova legge consente la convivenza legale di coppie non sposate, che finora era illegale, oltre a quella di coinquilini non imparentati.Per quanto riguarda divorzio, separazione e divisione dei beni alla fine di un matrimonio, d’ora in poi si applicheranno le leggi del Paese in cui l’unione è stata celebrata, anche se la coppia divorzia negli Emirati. La stessa regola vale per testamenti e successioni: i beni verranno divisi tra familiari e parenti del defunto in base alla loro cittadinanza quindi non si applicherà più in automatico la Sharia, la legge islamica, come accaduto finora anche per i residenti stranieri nel Paese mediorientale.Pene più severe per gli uomini colpevoli di molestie sessuali ma anche di stalking, mentre i crimini d’onore saranno puniti come reati, quindi penalmente perseguibili. Infine la nuova legge stabilisce che ad imputati e testimoni che non parlano arabo vengano assegnati traduttori legali durante le procedure giudiziarie. Per il quotidiano locale The National, si tratta della più grande revisione del sistema legale della nazione degli ultimi anni. Le modifiche sostanziali al diritto della famiglia e alla vita quotidiana della popolazione e degli stranieri in visita nel Paese mediorientale sono già entrate in vigore.Secondo diversi analisti, i provvedimenti che allentano il rigido codice islamico vigente sono sintomatici della volontà delle autorità di aprirsi maggiormente al turismo e agli investitori stranieri, per evitare in futuro cause giudiziarie e incidenti diplomatici, come spesso accaduto in passato. Gli Emirati Arabi Uniti sono la sede di Expo 2020, rinviata ad ottobre 2021 a causa della pandemia di Covid-19, alla quale sono attesi 25 milioni di visitatori.

Sorgente: Svolta negli Emirati: sì alla convivenza per coppie non sposate e meno restrizioni sugli alcolici – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •