il manifesto del 08.10.2020 – il manifesto

il manifesto del 08.10.2020 – il manifesto

8 Ottobre 2020 0 Di Luna Rossa

Nuovo record di contagi, quasi 4 mila in un giorno. Speranza e Conte: «Al lavoro per evitare un altro lockdown, decisiva la prossima settimana». Il governo per ora si limita ad imporre le mascherine anche all’aperto. Le regioni potranno varare solo regole più restrittive

La Scozia sceglie il mini-lockdown

Marco Ruggieri

Restrizioni sugli orari di bar, ristoranti e pub e divieto di servire alcolici. Nessuna limitazione invece per scuole e università. Né obbligo di mascherine all’aperto. Il Covid ha rafforzato le istanze indipendentiste

LAVORO

Un milione di firme in Europa per il reddito di base incondizionato

Roberto Ciccarelli

L’iniziativa dei cittadini è partita in tutti i paesi europei e durerà un anno. E’ possibile partecipare e firmare sul sito www.bin-italia.org. «Un’occasione per estendere in Italia il reddito di cittadinanza senza i vincoli che creano la trappola della precarietà»

ECONOMIA

Mps, per la Cgil è strategico: “No a spezzatini. Lo Stato resti azionista”

Riccardo Chiari

“Fare una operazione di mercato in questa fase – osserva Daniele Quiriconi, segretario toscano della Fisac – con la pandemia che farà sentire a lungo i suoi effetti anche nel mondo del credito, ci sembra irragionevole”. Anche il neo presidente toscano Eugenio Giani del Pd favorevole al controllo pubblico, così come il M5s.

Amazon, Apple, Facebook, Google: quattro Leviatani da domare

Roberto Ciccarelli

Un rapporto parlamentare anti-trust dei Democratici mostra come le Big Tech usano il loro potere monopolistico sul mercato. Tra le soluzioni: leggi per i monopoli digitali e revisione dell’antitrust negli Stati Uniti. Mancato accordocon i Repubblicani che optano per il rafforzamento delle autorità anti-trust nell’ambito delle leggi esistenti

EGITTO

La crudele strategia del regime: Patrick Zaki in cella altri 45 giorni

Chiara Cruciati

Si sperava nel rilascio ma il tribunale decide per l’ennesimo rinnovo della detenzione cautelare, il sistema con cui al-Sisi tiene in sospeso per anni la vita di migliaia di persone. Oggi Amnesty in piazza. Ma grazie al gas di Eastmed i rapporti tra Roma e Il Cairo sono sempre più stretti

Mali, governo di unità nazionale e revoca delle sanzioni

Stefano Mauro

Nel nuovo esecutivo militari ed esponenti del Movimento 5 giugno. Rilasciati oltre 100 jihadisti nell’ambito dei negoziati per la liberazione dell’ex leader dell’opposizione Soumaila Cissé, rapito lo scorso 25 marzo, e della cooperante francese Sophie Pétronin sequestrata nel 2016

Scintille tra Marocco e Fronte Polisario

Stefano Mauro

Lungo la zona di confine di El Guerguerat l’«ennesimo sopruso che denunciamo all’Onu». Dura risposta di Rabat che invia rinforzi. Brahim Ghali: «Qualsiasi attacco a un cittadino saharawi equivarrebbe ad una dichiarazione di guerra»

CULTURA

La chimica premia l’editing del Dna

Luca Tancredi Barone

Nobel a Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna. La Reale Accademia delle Scienze svedese ieri ha preso una posizione, anche politica, molto chiara: non solo premia un tema molto mediatico (come i buchi neri della fisica e l’epatite virale della medicina), ma sceglie di farlo premiando appositamente due donne, e solo loro, e per di più giovani e molto conosciute da chi si occupa di ricerca scientifica, e infine lo fa lasciando fuori altre persone, per una volta uomini. Su Doudna è già pronto un libro e la ricerca sarà al centro del film «The Code Breaker»

La stella di Davide indossa la tuta blu

Claudio Vercelli

«Un proletariato negato», di Leonty Soloweitschik, per Biblion Edizioni. Uno studio sugli operai ebrei e l’uso del razzismo nel movimento operaio, uscito originariamente a Bruxelles nel 1898. «Il fantasma dell’identificazione del mondo ebraico con le classi dirigenti economiche» fece parte del dibattito anche tra i socialisti, spiega la curatrice Maria Grazia Meriggi. Come la «questione sociale» ha incrociato la sua trasformazione in forma etno-razziale. Nel passato e nella sfida dei populismi di oggi

Note di viaggio, le parole di Guccini

Fabio Francione

Il 9 ottobre esce il secondo capitolo del tributo – con il beneplacito dell’autore – al grande cantautore con le voci fra gli altri di Fiorella Mannoia, Mahmood, Roberto Vecchioni

“Age of fear”, il DIG Festival a Modena

***

Quattro giorni di proiezioni, incontri, premiazioni, e workshop, un calendario di appuntamenti con decine di ospiti italiani e internazionali, in cui non mancheranno anche i DIG Awards e il DIG Pitch

Chi comanda dentro Internet?

Arturo Di Corinto

Dal 7 al 9 settembre si celebra il forum italiano della governane di Internet, in Calabria. Perché non sia solo una passerella, i relatori dovranno parlare degli squilibri prodotti nella costruzione della più grande agorà pubblica della storia

L’ULTIMA

Mario Paciolla, abitante del nostro oblio

Gianpaolo Contestabile, Simone Scaffidi

Intervista a Manuel Rozental, attivista di Pueblos en Camino, sul clima da guerra civile in Colombia. In 4 anni assassinati mille attivisti, compreso Paciolla: «Ucciso perché era come noi»

Poca natura fa stare male i bambini

Dante Caserta

Per guarire dal deficit di natura il Wwf propone «50 cose da fare prima degli 11 anni», una mappa di attività all’aperto per riprendersi lo spazio urbano

In Polonia il carbone finisce in tribunale

Simone Ogni

L’associazione ClientEarth ha fatto causa alla Pge, la società energetica proprietaria della centrale a carbone di Belchatow. La più inquinante di tutta Europa

L’idrogeno «blu» puzza di fossile

Mario Agostinelli, Angelo Consoli

La «resurrezione» del gas strategico per la riconversione verde nasconde i trucchi del soliti noti che premono per ritardare l’uscita dai fossili

Sorgente: il manifesto del 08.10.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •