Le forze di occupazione israeliane hanno sequestrano più di 70 ha di terra palestinese

21 Luglio 2020 0 Di marco zinno

Nei giorni scorsi, le forze di occupazione israeliane hanno sequestrato più di 70 ha di terra palestinese e li hanno circondati con filo spinato nella zona del monte Herodion, a est di Betlemme. Questa terra contiene oltre 500 alberi di ulivo.

Le forze di occupazione sequestrano un grande pietra archelogica nella città di Tuqu, ad est di Betlemme: è un bacino del battesimo risalente a più di 1.600 anni fa, con scritte in diverse lingue, con un diametro di circa un metro e mezzo e un peso di circa 7 tonnellateOggi, lunedì, le forze di occupazione israeliane hanno demolito una casa abitata nella citta’ di Al-Khader, a sud di Betlemme.bulldozer dell’occupazione israeliana continuano a devastare le terre dei cittadini nel villaggio di Kissan, ad est di Betlemme, per il settimo giorno consecutivo, a favore dell’ampliamento dei confini dell’insediamento “Abi Hanhal” che è stato costruito sulle terre del villaggio. Numerose case mobili sono state installate vicino al villaggio.le autorità di occupazione israeliane hanno prolungato la detenzione del governatore di Gerusalemme Adnan Ghaith per sette giorni.

Via: Mohammad Ghazawnah (Gerusalemme)

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •