Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

controinformazione.info | Siria News.Ai militari russi è stato permesso di abbattere gli aerei israeliani alla minima minaccia.

Ai militari russi è stato permesso di abbattere gli aerei israeliani alla minima minaccia, la Turchia sta preparando un attacco contro le truppe siriane e russe.
I militari russi hanno concesso il permesso ai sistemi di difesa aerea di abbattere gli aerei israeliani senza preavviso.
I media riportano che i militari russi in Siria hanno ricevuto il diritto di abbattere qualsiasi aereo militare israeliano, elicotteri e veicoli aerei senza equipaggio, che non solo invadono lo spazio aereo della Repubblica araba, ma rappresentino anche la minima minaccia.

“Secondo le regole stabilite delle operazioni militari dell’esercito russo in Siria, il comandante del sistema di difesa aerea può sparare direttamente senza chiedere ai suoi superiori in caso di emergenza, e al comandante può essere ordinato di abbattere un aereo sconosciuto che è entrato nella zona di riconoscimento della difesa aerea. Vale la pena notare che dopo il briefing, il presidente russo Putin ha emesso un ordine corrispondente al comandante delle forze di difesa aerea russe in Siria e ha ribadito che qualsiasi aereo non identificato vicino alla base delle forze aeree di Khmeimim dovrebbe essere distrutto. In effetti, è abbastanza chiaro che il presidente Putin sta mostrando forza a Israele e lo avverte di non essere senza scrupoli in Siria e di non agire in modo avventato “, riferisce Sohu
Se tali informazioni sono vere, le forze armate russe e siriane possono effettivamente iniziare a lanciare un fuoco proattivo su aerei, elicotteri e droni israeliani.

Più di un centinaio di carri armati turchi si stanno preparando ad attaccare l’esercito russo e siriano
La Turchia prevede di eseguire un attacco su larga scala contro l’esercito siriano, coinvolgendo oltre un centinaio di carri armati, veicoli corazzati, aerei e artiglieria, con l’intenzione di restituire al controllo dei terroristi l’intera parte liberata del territorio di Idlib e Aleppo.
“L’Esercito Siriano (SAA) continua i suoi progressi non solo verso Idlib, ma anche lungo l’autostrada M5. Solo poche ore fa, le truppe siriane hanno liberato tre insediamenti situati su questa autostrada da terroristi contemporaneamente. Tra questi c’è il paese di Ahmed, che si trova all’incrocio della M5 con una strada che porta alla citata base militare di Al-Mastum, dove si trovano i militari turchi.
Se guardi la mappa, sorge la domanda sulle ulteriori tattiche del SAA. Se le forze governative siriane conducono un’offensiva esclusivamente lungo la strada Sarmin-Idlib, allora c’è la possibilità che le truppe turche possano bombardare avanzando gruppi di assalto da due fianchi: da Al-Mastum e Taftanaz. Tutto questo sembra una trappola istituita dai turchi contro la SAA ”, cita la pubblicazione della rivista militare.

Carri armati russi trasferiti in Siria

Non è noto come esattamente tale opinione corrisponda alla realtà, tuttavia, dato il fatto che anche l’esercito russo è sul fronte, è ovvio che la Turchia intende iniziare a confrontarsi con le truppe russe nel territorio della Repubblica araba.

Fonte:

http://avia.pro/blog/novosti-sirii-9-fevralya-2020-goda-rossiyskim-voennym-razreshili-sbivat-izrailskie-samolyoty

Traduzione: Sergei Leonov

Sorgente: controinformazione.info | Siria News.Ai militari russi è stato permesso di abbattere gli aerei israeliani alla minima minaccia.

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing