0 1 minuto 5 anni

Nel comunicato pubblicato dopo il vertice dei ministri degli esteri della Ue, ieri a Lussemburgo, è passata la parola «condanna» dell’azione «unilaterale turca» (ma non in testa alla dichiarazione, solo al secondo punto). La Ue «urge Ankara a cessare» il fuoco «e a ritirare le sue forze militari». Nessun chiaro riferimento ai «curdi» (che sono stati alleati nella guerra contro l’Is) né tanto meno a un «embargo» sulla […]

continua a leggere cliccando il link sotot riportato

Sorgente: il manifesto


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Rispondi