Libia, l’esercito di Haftar marcia su Tripoli. Misurata: “Pronti a respingerlo” – Esteri

4 Aprile 2019 0 By Luna Rossa

Risultati immagini per esercito di Haftar marcia su Tripoli

Scontri nella notte tra i soldati del LNA e i fedeli al premier Fayez Al Sarraj a Gharian. Onu, Guterres a Tripoli: “Profondamente preoccupato”

Tunisi, 4 aprile 2019  – Le forze dell’Esercito nazionale libico (LNA) del generale Khalifa Haftar è a 100 chilometri a sud della capitale Tripoli. Il Libyan National Army è entrato nella città di Gharian.

Ieri sera alcuni media locali avevano riferito di scontri armati tra milizie di Haftar e del governo di accordo nazionale libico di Tripoli e di movimenti di truppe a Tripoli in diverse direzioni. Haftar aveva lanciato nei giorni scorsi una “campagna per bonificare l’ovest del Paese dalla presenza di milizie criminali”.

Il premier Fayez Al Sarraj da Tripoli ha emesso una dichiarazione per denunciare gli ordini impartiti da Haftar, definendoli “annunci provocatori” perché esortano a “liberare la capitale”, si legge sul sito Libya Observer.

Di conseguenza il governo d’Accordo Nazionale libico (GNA) già ieri in sera dichiarava l’allerta generale. La colonna di 300 mezzi blindati del Lna fa paura a Tripoli. Haftar incassa anchela defezione di una milizia vicina a Al Sarraj: “Al fine di evitare lo spargimento di ulteriore sangue dei figli di una unica patria, noi Brigate dei Ribelli di Tripoli annunciamo di stare dalla parte della maggioranza degli onesti del popolo libico e di unirci a LNA sotto la guida del generale Haftar e tutte le nostre forze da ora in poi rispondono al suo comando”.

Secondo i media libici sarebbe di almeno un morto il bilancio di un conflitto a fuoco tra forze di Haftar e quelle del governo di Tripoli nei pressi della città di Alasaba. Le fonti riferiscono di una pattuglia attaccata dalle forze di Haftar, che hanno assunto il controllo di alcune aree periferiche della vicina Gharian.

MISURATA: PRONTI A RESPINGERLO – Il il consiglio presidenziale di Tripoli guidato da Fayez al-Serraj può contare sulla difesa delle forze di Zintan e Misurata (la città militarmente più potente della Libia). Le brigate si sarebbero mobilitate per fronteggiare la recente avanzata verso la capitale dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar. In un tweet del sito Libya Observer si legge: “Tutte le forze di Misurata hanno tenuto oggi una riunione di emergenza per concordare una reazione unificata” alla dislocazione di truppe del generale Khalifa Haftar nell’ovest del Paese. Anche che il Consiglio militare della città di Zintan “mobilita forze per respingere gli invasori provenienti dall’est della Libia”.

ONU, GUTERRES: PREOCCUPATO – Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres si è detto “profondamente preoccupato” per l’escalation militare in corso dopo che il governo d’Accordo Nazionale libico (GNA) ha dichiarato ieri lo stato di emergenza in risposta ad un’offensiva lanciata dal Libyan National Army (LNA). Oggi il segretario generale dell’Onu incontra il capo del consiglio presidenziale Fayez al Sarraj

Sorgente: Libia, l’esercito di Haftar marcia su Tripoli. Misurata: “Pronti a respingerlo” – Esteri

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •