Boom droghe tra gli under 14, è incubo coma etilico a Napoli | Il Mattino

27 Febbraio 2019 0 Di luna_rossa

«È allarme droghe tra i bambini» avverte Eduardo Ponticiello, responsabile Emergenze tossicologiche del Santobono. E non solo: il pediatra segnala che ogni mese due adolescenti vengono trasportati in ospedale perché intossicati dall’alcol. L’ultimo in coma etilico? «Un ragazzo di appena 12 anni».

Poi ci sono i bimbi che ingeriscono cannabinoidi anche involontariamente, pezzetti di hashish lasciati in casa dai genitori, «e Napoli ha dati preoccupanti, superiori alla media nazionale, in aumento costante», certifica il medico. Ventiquattro i casi registrati nel triennio, con possibili danni al sistema nervoso centrale. Quattordici tra il 2016 e il 2017, dieci nel 2018: più del doppio di quanti ne sono stati rilevati in tutta Italia nello studio sul fenomeno condotto da gennaio 2007 a novembre 2014. Del problema si discute oggi alle 9 nell’auditorium dell’Ordine dei medici di Napoli. Il convegno s’intitola appunto Le sostanze d’abuso in età evolutiva: una nuova emergenza, organizzato da Ponticiello (responsabile scientifico), coinvolgendo il presidente dell’organismo di categoria, Silvestro Scotti, il sindaco Luigi de Magistris, il manager del polo pediatrico Luigi de Magistris, insieme con i rappresentanti del mondo della scuola e dell’università, della pubblica sicurezza e dell’informazione.

….

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCANDO IL LINK SOTTO RIPORTATO

Sorgente: Boom droghe tra gli under 14, è incubo coma etilico a Napoli | Il Mattino

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •