Borse, Piazza Affari è l’unica positiva. L’euro si rafforza sul dollaro

7 Gennaio 2019 0 By ken sharo

Borse europee in contenuto rialzo in avvio di settimana dopo che la flessibilità sui tassi di interesse Usa da parte della Federal Reserve, la ripresa dei negoziati sui dazi commerciali tra Pechino e Washington a partire da oggi e il rapporto di dicembre sul lavoro negli Stati Uniti avevano messo le ali ai listini continentali venerdì e permesso a Wall Street un exploit con +3,3% nel Dow Jones e +4,3% nel Nasdaq. Piazza Affari è in rialzo nel FTSE MIB frenata da Pirelli & C (complice un taglio di raccomandazione operato dagli analisti di JpMorgan) e Telecom Italia . In evidenza invece Saipem mentre il petrolio corre verso i 49 dollari al barile nel Wti febbraio e sopra i 58 dollari al barile nel Brent marzo. Riprende a salire Juventus. Bene Stmicroelectronics e Moncler(+1%). Nel lusso spicca Brunello Cucinelli che questa sera dovrebbe pubblicare i dati preliminari sui ricavi 2018.

PER SAPERNE DI PIÙ / Borse, il 2019 inizia ora: focus su Usa-Cina, Bce ed economia tedesca

Tra le banche sottotono Banco Bpm , Mediobanca e Banca Pop Er. A Madrid ancora in luce Mediaset Espana già venerdì favorita dalle indiscrezioni sulla volontà della capogruppo Mediaset di procedere al delisting della propria controllata iberica nell’ambito del progetto di creazione di un polo europeo della televisione insieme ad altri broadcaster. Ma tutto il settore media è tra i migliori sui listini europei, bene anche i minerari. Sottotono l’alimentare.

Andamento dello spread Btp / Bund

Spread Btp/Bund stabile in area 266 punti. Euro si rafforza
Apertura in lieve calo per lo spread tra BTp e Bund. Il differenziale di rendimento tra il decennale benchmark italiano (Isin IT0005340929) e il Bund tedesco è indicato in apertura a 266 punti base, due punti in meno rispetto alla chiusura di venerdì. In lieve flessione anche il rendimento del decennale italiano, al 2,88% dal 2,89% della vigilia.

Sul mercato valutario, l’euro si rafforza a 1,1434 dollari dagli 1,1395 di venerdì grazie all’effetto Powell. Euro/yen a 123,63 (da 123,64). Dollaro/yen a 108,11 da 108,51.

Borsa Tokyo: +2,4%. Vivaci altre Borse asiatiche
Chiusura in netto rialzo per la Borsa di Tokyo che raccoglie il clima di rilancio sul mercato azionario innescato venerdì dalla ripresa dei negoziati Usa-Cina sul fronte commerciale, dal rapporto di dicembre sull’occupazione americana e dall’atteggiamento flessibile della Federal Reserve Usa sui tassi di interesse. L’indice Nikkei inaugura la settimana guadagnando il 2,44% (477,01 punti a quota 20.038,97), rimbalzando dopo aver perso il 2,26% venerdì,nella prima seduta dell’anno. L’indice allargato Topix ha chiuso in rialzo del 2,81%, guadagnando 41,37 punti a quota 1.512,53. Rialzi superiori a un punto percentuale per le altre Borse asiatiche ancora in fase di contrattazione.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Sorgente: Borse, Piazza Affari è l’unica positiva. L’euro si rafforza sul dollaro

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •