Ucraina: Putin, interessi e sicurezza Russia non negoziabili – Mondo – ANSA

Ucraina: Putin, interessi e sicurezza Russia non negoziabili – Mondo – ANSA

23 Febbraio 2022 0 Di Luna Rossa

Il presidente russo: Siamo pronti a trovare ‘soluzioni diplomatiche’

Putin sottolinea che gli interessi e la sicurezza della Russia sono “non negoziabili” ma si dice “aperto al dialogo” e parla di possibili “soluzioni diplomatiche” per la crisi in Ucraina.

Secondo Biden, Mosca potrebbe decidere di lanciare attacchi contro varie città del paese, “compresa la capitale Kiev”.

Per la Nato, che si attende un attacco su larga scala, “è il momento più pericoloso per la sicurezza europea da generazioni”. Il Pentagono conferma l’invio nei paesi baltici di un battaglione di fanteria (800 uomini) dall’Italia, nonché otto F35 e 20 elicotteri da attacco Apache dalla Germania, mentre altri 12 elicotteri dello stesso tipo saranno spostati dalla Grecia in Polonia.

9.35  Un assalto alla capitale ucraina Kiev da parte della Russia è una “possibilità molto reale”: lo ha affermato questa mattina alla Bbc la ministra degli Esteri britannica Liz Truss, dicendosi “molto molto preoccupata per un’imminente invasione dell’Ucraina”. Parlando al programma BBC Breakfast, Truss ha aggiunto: “La Russia ha circondato l’Ucraina, quindi potremmo assistere ad un attacco da una varietà di direzioni”. In caso di invasione, ha poi sottolineato, il Regno Unito intensificherà le sanzioni contro Mosca: “Nulla sarebbe fuori discussione in caso di un’invasione totale”.

8.50 Il ministero degli Esteri cinese è contrario all’imposizione di sanzioni contro la Russia e si augura che tutte le parti coinvolte nella crisi ucraina cerchino di risolvere la questione attraverso il dialogo, mantenendo la calma ed esercitando moderazione: lo ha ribadito oggi ai media il portavoce del ministero, Hua Chunying, secondo quanto riporta il Guardian. (ANS

8.42 L’esercito ucraino ha reso noto che un altro soldato è stato ucciso e sei sono rimasti feriti in bombardamenti da parte dei separatisti filorussi nell’Ucraina orientale nelle ultime 24 ore. Lo riporta il Guardian. In questo periodo l’esercito ha registrato 96 bombardamenti, 81 dei quali sono avvenuti con armi pesanti, rispetto agli 84 del giorno precedente. E’ quanto emerge dal rapporto giornaliero della Joint Forces Operation ucraina, pubblicato questa mattina. Le forze separatiste, sottolinea il documento, hanno usato artiglieria pesante, mortai e lanciarazzi Grad.

7.55  E’ salito a oltre 94.600 il numero di residenti delle autoproclamate Repubbliche di Donetsk and Lugansk che dal 18 febbraio hanno attraversato il confine ucraino passando in Russia: lo ha reso noto oggi una fonte delle forze dell’ordine russe. “”Fino alla mattina del 23 febbraio, più di 94.600 persone hanno attraversato il confine russo, quasi 60.000 di loro sono cittadini ucraini, più di 34.600 sono russi”, ha detto una fonte all’agenzia Tass.

7.10  La Russia è pronta a trovare “soluzioni diplomatiche” con Kiev e l’Occidente sulla crisi ucraina: lo ha detto oggi il presidente russo Vladimir Putin. “Il nostro Paese è sempre aperto al dialogo diretto e onesto per trovare soluzioni diplomatiche ai problemi più complessi. Tuttavia, gli interessi e la sicurezza dei nostri cittadini non sono negoziabili”, ha detto Putin in un discorso trasmesso in tv in occasione della Giornata del difensore della patria.

7.07   “Non negoziabili”: così il presidente russo Vladimir Putin ha definito oggi gli interessi e la sicurezza del Paese.

6.35  Le sanzioni Usa hanno colpito cinque persone dell’elite russa: il capo dei servizi segreti (Fsb) Aleksandr Bortnikov (e suo figlio, Denis), l’ex premier ed ora primo vice capo di gabinetto dell’Amministrazione Presidenziale Sergei Kiriyenko (e suo figlio Vladimir), e il ceo di Promsvyazbank Piotr Fradkov. Lo riferisce la Casa Bianca.

6.09  Il Pentagono ha approvato anche il trasferimento sino a otto F35 e 20 elicotteri da attacco Apache dalla Germania verso il fianco orientale della Nato. Altri 12 elicotteri dello stesso tipo saranno spostati dalla Grecia in Polonia. I movimenti avverranno in settimana.

6.00  Il “dispiegamento aggiuntivo” di truppe Usa nei paesi Baltici membri della Nato autorizzato da Joe Biden consisterà nel trasferimento di 800 militari americani dall’Italia. Lo hanno confermato la Casa Bianca e il Pentagono.

00.19. Joe Biden non ha intenzione di partecipare ad un summit con Vladimir Putin. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki poco dopo che il segretario di stato Usa Antony Blinken ha cancellato l’incontro con il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov, previsto per giovedi’. “La diplomazia non puo’ avere successo a meno che la Russia non cambi corso”, ha aggiunto, ponendo come condizione per un summit tra i due leader la “de-escalation” russa, “che significa muovere le truppe”.

Sorgente: Ucraina: Putin, interessi e sicurezza Russia non negoziabili – Mondo – ANSA