0 1 minuto 2 anni

Sergio Aguero non riesce ancora ad accettare il suo forzato addio al calcio. Il 33enne, ormai ex attaccante di fama mondiale, ha dovuto appendere gli scarpini al chiodo dopo l’aritmia palesatasi lo scorso 30 ottobre durante la partita Barcellona-Alaves. “A volte mi chiedo se sarò mai in grado di correre di nuovo. Sento soltanto che il mio cuore non funziona correttamente”, ha detto qualche giorno fa. Insomma ad uno dei più prolifici bomber del calcio moderno, che ha fatto la storia del Manchester City e che si era appena trasferito al Barcellona per continuare a macinare reti, non è consentito fare sport neanche amatoriale, almeno per il momento: “Se provo a giocare a calcio ora, rimango senza fiato”.

Sorgente: Aguero sull’addio: “Voglio sapere se è stato il vaccino” – Il Paragone