controinformazione.info | Di fronte ai soprusi del Regime creare comunità

controinformazione.info | Di fronte ai soprusi del Regime creare comunità

18 Novembre 2021 0 Di ken sharo

 DI FRONTE AI SOPRUSI DEL REGIME CREARE COMUNITÀ

 

di Luciano Lago

Il regime sanitario, nelle sue collaudate tecniche si persuasione, sta preparando per i cittadini un innovativo sistema di premi e punizioni: sarà premiato chi si lascia inoculare la 3a dose, punito chi non si è ancora vaccinato.
Il bombardamento mediatico è impressionante e diffonde la paura sulla nuova ondata invernale e sulle nuove chiusure previste. Chi non si vaccina e’ un disertore, un pericolo per i sani, tuonano le Tv di regime. Il tutto per far avallare un sistema di discriminazione, di caccia agli “untori” e di odio di Stato che apre le porte a uno scenario distopico…Un sistema di incentivazione a punti statale con la prevista omologazione al regime di ogni persona.

In pochi, ancora una minoranza, hanno compreso che questo si ritorcera’ contro chi lo accetta riducendo ogni margine di liberta’.

La situazione diventa sempre piu’ pesante: repressione e intimidazione sui dissidenti, giro di vite sulle chiusure, divieto di manifestare, abolizione dei diritti fondamentali, questi i messaggi veicolati dal governo attraverso i media. Incredibile come la casta dominante sia riuscita in breve tempo e con estrema facilità ad annientare i diritti fondamentali conquistati dalle generazioni che ci hanno preceduto ed a convincere una massa lobotizzata di lavorare per il benessere e non per i propri scopi di potere…
Adesso questi attaccano anche sui bambini ….la parte più debole ed indifesa. Sono dei vigliacchi e lo stanno dimostrando.

La gente e’ confusa e indecisa ma ha paura e la paura è la loro arma più efficace, blocca e impedisce di reagire. Era stato tutto predisposto molto tempo prima e la manipolazione di massa, la corsa al consumismo, a mercificazione dei rapporti, le TV spazzatura e la nuova morale relativista hanno preparato il terreno… La coscienza e il senso critico delle persone sono stati soffocati e sostituiti da una adesione acritica al sistema. L’ideologia neoliberista con i suoi riti del successo e dell’arricchimento facile hanno fatto il resto…
Tuttavia esiste sempre una speranza di cambiamento e di rinascita che serpeggia in coloro che non si arrendono.
Vero è che questo regime è subdolo e cerca di mascherare la sua connotazione totalitaria con una veste di “democrazia dell’emergenza” o di governo tecnico che in realtà è sempre quella dell’uomo solo al comando che risponde a centrali di potere sovranazionali.
Non bisogna disperare e ritrovare il senso della collettività, nel creare nuove relazioni di solidarietà con chi non si arrende e condividere lo spirito di rivalsa sulle menzogne e sui soprusi che ogni giorno gli odiatori e i portatori d’acqua di questo sistema ci stanno riversando addosso.

Sorgente: controinformazione.info | Di fronte ai soprusi del Regime creare comunità