0 2 minuti 3 anni

PADOVA – Ancora disagi per il trasporto pubblico a causa degli autisti no pass: ora nei giorni feriali sono a rischio 180 cose tra città e cintura urbana. Durante i prefestivi, invece, ne potrebbero sparire 114.LA SITUAZIONENonostante con il passare dei giorni il numero dei dipendenti che preferiscono non lavorare pur di non dover esibire la certificazione verde sia in progressiva diminuzione – ora sono scesi sotto quota 80 – continuano i disagi per chi utilizza il trasporto pubblico per andare a scuola o a lavorare. Disagi che sono la diretta conseguenza del nuovo orario fatto scattare dall’azienda partecipata da Ferrovie dello Stato lunedì scorso in seguito al quale durante i feriali sono state “tagliate” 78 corse al giorno.Un orario che, già da domani è destinato a nuove possibili modifiche. Ieri, infatti, l’azienda ha comunicato che, a causa degli autisti “allergici” al Green pass, non sarà in grado di garantire tra urbano e suburbano 180 corse durante i feriali e 114 nei prefestivi. Per il momento tutto dovrebbe rimanere uguale per il tram e per l’orario festivo. Di fatto non si tratta di corse che saranno soppresse. Busitalia, infatti, si limita a comunicare che non è in grado di garantire che ad una determinata ora passerà o meno il bus che si sta aspettando.

Sorgente: Autobus, 180 corse a rischio per la protesta degli autisti: «Basta, servono rimedi»


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.