Terribile sequenza di morti sul lavoro: altri 5 morti sui luoghi di lavoro il 27 maggio (ieri). stefano Zanni muore in una cappella cimiteriale cadendo da un’impalcatura

Terribile sequenza di morti sul lavoro: altri 5 morti sui luoghi di lavoro il 27 maggio (ieri). stefano Zanni muore in una cappella cimiteriale cadendo da un’impalcatura

28 Maggio 2021 0 Di marco zinno

Dall’inizio dell’anno al 27 maggio ci sono stati 275 morti sui luoghi di lavoro, 556 con i morti sulle strade e in itinere

Già 76 gli agricoltori schiacciati dal trattore nel 2021

Occorre aggiungere i morti per infortuni da coronavirus:

88 medici morti per coronavirus nel 2021 (358 totali dall’inizio epidemia)

80 gli infermieri in servizio. Il 70% dei lavoratori morti per infortuni sul lavoro da coronavirus sono donne

Foggia Un incidente sul lavoro si è verificato questa mattina all’interno del cimitero di Orta Nova. Un muratore 61enne (Stefano Zanni, originario di Orta Nova), impegnato in lavori di edilizia presso delle cappelle private, è caduto da una impalcatura di diversi metri. Sul posto l’ambulanza del 118, i cui sanitari hanno provato ad attuare delle manovre di rianimazione ma non c’è stato nulla da fare. Sono giunti in Via Stornara anche i Carabinieri per gli accertamenti del caso. Il campo santo è stato chiuso al pubblico per consentire tutte le operazioni necessarie. Cosenza– E’ successo a Cellara lo scorso 14 maggio ma della tragedia si è appreso solo oggi. Ionel Schipor, 33 anni, impiegato in un’impresa di Figline Vegliaturo e i suoi familiari sanno solo che è morto al lavoro, che sarebbe stato colpito e schiacciato dalla grossa cima di un albero che stava tagliando ma cosa sia veramente accaduto a Ionel Schipor, a quasi due settimane da una tragedia passata del tutto sotto silenzio, è ancora un mistero. I Al momento non è chiaro se si tratti di un incidente sul lavoro o di un infortunio, i carabinieri della Compagnia di Villacidro e della Stazione di Gonnosfanadiga hanno avviato gli accertamenti.Da quanto si apprende, il 61enne si trovava sul tetto di un capannone situato lungo la strada provinciale 57, in località Santa Maria. Non è chiaro cosa stesse facendo sul tetto dello stabile (cosa ci fa mai uno su un tetto di un capannone?), sta di fatto che un lastrone si è sbriciolato sotto i suoi piedi e lui è caduto nel vuoto. Un volo di diversi metri e poi lo schianto sul pavimento. Immediata la richiesta di soccorsi e l’arrivo sul posto dell’ambulanza del 118 e dei carabinieri. Ma per il 61enne non c’è stato nulla da fare. Muore Nicola Gualà un altro agricoltore schiacciato dal trattore in provincia di Teramo, è il secondo in 48 ore. L’incidente nelle campagne di Bellante. E’ la quarta vittima in due mesi, la seconda in 48 ore Sul posto è intervenuto il personale del 118 e i vigili del fuoco. Le indagini sull’ennesimo incidente sono condotte dai carabinieri della stazione di Bellante. In appena due mesi si contano quattro morti per via di incidenti con i mezzi agricoli: era successo già a Battaglia di Campli lo scorso 18 marzo, con il decesso di un 60enne, poi 31 marzo a Tossicia (dove perse la vita il 65enne Aldo Lanti) Muore 33enne in uno scontro fabio Ferri di soli 33 anni, ha avuto uno scontro col suo tir con un furgone nei pressi di Spilamberto in provincia di modenae Carlo soricelli curatore dell’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro http://cadutisullavoro.blogspot.it

 

Curatore Carlo Soricelli tecnico metalmeccanico in pensione e pittore sociale da 50 anni

Qui sotto i MORTI SUI LUOGHI DI LAVORO nelle Regioni e Province (non ci sono i morti per covid). Non sono contati neppure i morti in itinere e sulle strade: tenete presente che i morti in itinere e sulle strade sono almeno altrettanti rispetto a quelli segnalati qui sotto nelle Regioni e Province. Ma noi preferiamo tenerli separati, perché richiedono altri interventi, che sono diversi da quelli delle morti sui Luoghi di Lavoro. Ma altri li conteggiano tutti insieme generando confusione tra chi vuole comprendere le reali dimensioni e qualità del fenomeno. NB nelle province e Regioni non ci sono i morti per infortuni provocati dal coronavirus I morti sul lavoro sono segnati nella provincia dove è avvenuto l’infortunio mortale e non in quella di residenza

Morti sui LUOGHI DI LAVORO nelle Regioni e Province nel 2021: a questi occorre aggiungere altrettanti lavoratori morti sulle strade e in itinere che sono considerati a tutti gli effetti morti per infortuni sul lavoro

Lombardia 30 Milano (3), Bergamo (3), Brescia (9), Como (), Cremona (1), Lecco (3), Lodi (1), Mantova (), Monza Brianza (), Pavia (5), Sondrio (2), Varese(3) CAMPANIA 28 Napoli (7), Avellino (4), Benevento (2), Caserta (7), Salerno (8)) VENETO 25 Venezia (2), Belluno (1), Padova‎ (8), Rovigo (), Treviso (5), Verona (2), Vicenza (6) TOSCANA 22 Firenze (5), Arezzo (), Grosseto (2), Livorno (1), Lucca (4), Massa Carrara (1), Pisa‎ (1), Pistoia (6), Siena () Prato(2) PIEMONTE 18 Torino (8), Alessandria (4), Asti (1), Biella (1), Cuneo (4), Novara (), Verbano-Cusio-Ossola () Vercelli) LAZIO 17 Roma (10), Viterbo () Frosinone (4) Latina (3) Rieti () EMILIA ROMAGNA 19 Bologna (3), Rimini (2) Ferrara (2) Forlì Cesena () Modena (5) Parma (1) Ravenna (2) Reggio Emilia (3) Piacenza (1) PUGLIA 14 Bari (2), BAT (1), Brindisi (2), Foggia (1), Lecce (3) Taranto (5) iglesiente () ABRUZZO 14 L’Aquila (2), Chieti (7), Pescara () Teramo (5 CALABRIA 14 Catanzaro (3), Cosenza (7), Crotone (1) Reggio Calabria (2) Vibo Valentia (1) SICILIA 13 Palermo (), Agrigento (4), Caltanissetta (), Catania (2), Enna (), Messina (2), Ragusa (5), Siracusa (), Trapani‎ () TRENTINO ALTO ADIGE 9 Trento (3) Bolzano (6) FRIULI VENEZIA GIULIA (7) Pordenone (1) Trieste (1) Udine (4) Gorizia (1) MARCHE 7 Ancona (2), Macerata (1), Fermo (), Pesaro-Urbino (3), Ascoli Piceno (1) Fermo LIGURIA 2 Genova (), Imperia (, La Spezia (1), Savona (1) BASILICATA 4 Potenza (3) Matera (1) UMBRIA 4 Perugia (4) Terni () Molise 2 Campobasso (1) Isernia (1). SARDEGNA 3 Cagliari () Carbonia-Iglesias (), Medio Campidano (1), Nuoro (1), Ogliastra (), Olbia-Tempio (), Oristano (), Sassari (1). Sulcis VALLE D’AOSTA (1)

Sorgente: “Morti bianche” opera di Carlo Soricelli: Muore a 32 anni sotterrato e soffocato da una frana di uno scavo

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •