Morte Moussa Balde: l’attivista Soumahoro “Sia fatta piena luce sulla vicenda. Verità e giustizia anche per l’aggressione a Ventimiglia” – Sanremonews.it

Morte Moussa Balde: l’attivista Soumahoro “Sia fatta piena luce sulla vicenda. Verità e giustizia anche per l’aggressione a Ventimiglia” – Sanremonews.it

26 Maggio 2021 0 Di marco zinno

“Ci uniamo all’immane dolore e all’intensa rabbia degli amici e dei parenti di Moussa Balde, 23 anni di origine della Guinea, nel chiedere piena luce sulle circostanze della sua morte avvenuta all’interno del Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino”. Lo dichiara Aboubakar Soumahoro, il sindacalista del Coordinamento Agricolo dell’Unione Sindacale di Base (USB), che da anni è in prima linea soprattutto per la tutela dei diritti dei braccianti, della lotta al caporalato e dello sfruttamento lungo la filiera agricola.“Questi centri di detenzione, prosegue l’attivista, che violano l’articolo 13 della Costituzione Italiana, sono stati ideati e istituiti per la prima volta da un Governo di Centro Sinistra con la legge 40/1998 detta la Turco-Napolitano. Tutti i Governi che si sono succeduti, siano essi di Centro-Destra o cosidetti ‘Post-ideologici’ hanno tenuto in piedi questi Centri, sparsi sul territorio italiano, che privano gli esseri umani della libertà personale senza aver commesso nessun reato se non quello dell’invisibilità, creata dalle leggi dello Stato come ad esempio la Bossi-Fini e i decreti sicurezza ancora in vigore perché mai abrogati dal Governo Conte 2”.“Dopo questa tragica morte – prosegue Aboubakar Soumahoro – la politica italiana, oltre a commentare e commemorare drammatici eventi, abbia un sussulto di umanità e abolisca queste prigioni di Stato al fine di fermare queste politiche di deriva razzista e segregazionista. Lo Stato non sia indifferente alla perdita della vita di un essere umano e smetta, conclude, di condannare l’invisibilità che crea. La morte di Moussa Balde non passi sotto il rullo compressore dell’indifferenza e dell’ipocrisia ma verità e giustizia siano fatte anche per un’altra grave ed inaudita aggressione, conclude, che aveva precedentemente subito a Ventimiglia da parte di 3 persone”.

Sorgente: Morte Moussa Balde: l’attivista Soumahoro “Sia fatta piena luce sulla vicenda. Verità e giustizia anche per l’aggressione a Ventimiglia” – Sanremonews.it

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •