Conte avverte i ministri: la scuola è responsabilità di tutti, non soltanto di Azzolina

Conte avverte i ministri: la scuola è responsabilità di tutti, non soltanto di Azzolina

25 Agosto 2020 0 Di marco zinno

Il governo preoccupato anche dalla linea delle Regioni che vogliono andare avanti in ordine sparso a fronte di contagi che potrebbero aumentare

Una riunione d’urgenza, non tanto perché si dovessero prendere decisioni immediate, ma perché crescono le preoccupazioni a tre settimane dalla riapertura delle aule scolastiche. E soprattutto perché aumenta il pressing del centrodestra, dal leghista Matteo Salvini alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni: «Attenzione — avverte un ministro — se facciamo un passo falso, la destra è pronta ad attaccarci». Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte non è tranquillo e ha voluto che fosse chiaro a tutti che la responsabilità della scuola non è solo del ministro Lucia Azzolina. E così ha convocato il titolare della Sanità Roberto Speranza, dei Trasporti Paola De Micheli, degli Affari Regionali Francesco Boccia, oltre ad Angelo Borrelli, capo della Protezione civile e il commissario per la scuola Domenico Arcuri. A tutti ha chiesto conto nel dettaglio della situazione e ha assegnato a ciascuno una quota parte di oneri, se le cose dovessero andare male: «La responsabilità è di tutti». Ma tra le preoccupazioni c’è anche quella del rialzo dei contagi e così, a seguire, si è tenuta una riunione tra Conte e i capi delegazioni dei partiti di governo, per via telematica. Riunione chiesta da Dario Franceschini, capo del gruppo dem, il quale teme un ulteriore estendersi della tendenza che si è vista in queste settimane, e cioè l’eccessiva litigiosità tra Regioni, che porta a norme e divieti a macchia di leopardo, con il rischio di confusione e di conflitti.

Sorgente: Conte avverte i ministri: la scuola è responsabilità di tutti, non soltanto di Azzolina

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •