0 2 minuti 5 anni

Se l’operazione venisse conclusa nascerebbe una società di diritto olandese posseduta al 50 per cento da ognuno dei due partner

di PAOLO GRISERI

TORINO – Una fusione vera e propria con la nascita di una società di diritto olandese posseduta al 50 per cento da Fca e dal 50 per cento da Renault. Per quanto riguarda l’ingresso dei giapponesi di Nissan “Fca è impaziente di lavorare per creare ulteriori modi per creare valore”. Sono questi i termini della proposta che Fca presenta questa mattina al consiglio di amministrazione di Renault che si sta per riunire a Parigi.

Il gruppo che nascerebbe dalla fusione paritaria venderebbe 8,7 milioni di auto all’anno. Secondo Fca la sinergia delle piattaforme consentirebbe risparmi per 5 miliardi di euro. Gli azionisti Fca riceverebbero un dividendo straordinario di 2,5 miliardi cui si aggiungerebbero 250 milioni se il Lingotto decidesse di vendere Comau. Nel comunicato diffuso questa mattina è scritto che la fusione “non comporterà chiusure di stabilimenti”.

Sorgente: Fca annuncia: presentata proposta per fusione con Renault. “Nessuna chiusura di stabilimenti” – Repubblica.it


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.