Grillo attacca Salvini: ” Mago di Oz, a sua madre dissi: ‘Signora perché non ha preso la pillola?!'”

10 Marzo 2019 0 Di ken sharo

“A Bari mi hanno dato da mangiare i ricci albanesi, è la globalizzazione ma cosa posso fare io”. Così Grillo giustifica le sue contraddizioni rispetto alle contestazioni ricevute fuori dal Politeama Greco di Lecce, per la globalizzazione e per vendicarsi per Tap, Ilva e Xylella “ma è pazzesco che vi siete rifatti su di me” e fa intendere come se la Puglia gli avesse fatto mangiare per punizione ricci “stranieri” . “Ho preso per culo tutti i politici ed ora siamo al governo”. Che vogliono questi attivisti….”ho acceso la televisione ed in Parlamento ho sentito gridare onestà! onestà! Ed era il Pd!!! Ma come cazzo si fa a ragionare!? Cosa sta succedendo Signori? Avete mai visto una cosa così?! Avete mai visto che prendono i genitori di Renzi e li mettono agli arresti domiciliari?! Adesso li hanno mollati perché è chiaro: come si fa a mettere agli arresti due settantenni per il rischio di ricommettere il reato? Ma a 70 anni come fanno a fare un altro figlio?”. Uno spettacolo sotto tono pur se le battute inducono al sorriso ma la difficoltà di colpire il governo è chiara come chiaro è il calo delle presenze. Un Teatro, quello di Lecce, non completo tanto da chiedere, a chi era dietro, di sedersi ai primi posti rimasti vuoti “ma dove sono questi qui (indicando le poltrone vacanti), come faccio da genovese per questi che non sono venuto!!! Venite qua per favore, venite qua (con tono ironico), dammi il biglietto, neanche la maggiorazione”.”Io devo essere contraddittorio, per stimolare le vostre coscienze, tenete presente che io ho sempre fatto il comico, facevo satira politica, di regime, satira contro i potenti, prendevo per il culo i politici, tutti i politici, tutti li ho presi per il culo! Tutti!!! Però non erano al Governo, cazzo! (chiaro l”attuale disagio che oggi i suoi lo siano) Ora con chi me la devo prendere, con chi me la devo prendere, dai!!!”. Ed ecco l’affondo sul leader della Lega: “Salvini! Il Mago di Oz, il Mago di Oz, il Mago di Oz, mio Dio! Gli vanno tutti dietro a questo che fa un twitti e mette in riga tutti ma noi siamo il movimento: uno dei nostri dice una cosa, un altro ne dice un”altra e un altro un altra, è la nostra natura la contraddizione come potete pensare che cambiamo in questo momento. Io sono più fiducioso di prima, mi piace guardare avanti e non come eravamo. Ci sono degli attivisti fuori con la maglietta, con i cartelli: come eravamo. Uno mi ha detto mi stai sui coglioni ma cosa vuol dire sono un attivista?!”. Ritorna a polemizzare su Salvini ricordando la storia del “Mago di Oz che doveva dare gli elementi mancanti al leone senza coraggio, allo spaventapasseri senza cervello e poi si scopre che era un “pacco” (un bidone) il Mago di Oz, era un grande pacco e facendo questa strada scoprono che il cuore, l”intelligenza, il coraggio ce li avevano dentro…questo dovete capire… Salvini, Salvini! Io non riesco a capire anche se è un bravo ragazzo perché uno stronzo non ti presenta la madre invece me l’ha presentata al telefono dicendo c”è mia madre che vorrebbe salutarla, perché prima io ero l”attore famoso, ed io ho detto: Signora come va? Perché non ha preso la pillola?”. Chiude con la polemica sulla legittima difesa: “E la caccia, apriamo la caccia, tutti con le armi in mano e la caccia e la legittima difesa ma se mi entra a casa un leghista io so cosa fare…gli tiro sopra un libro, voglio vedere se lo legge, cazzo!!!”.

Sorgente: Grillo attacca Salvini: ” Mago di Oz, a sua madre dissi: ‘Signora perché non ha preso la pillola?!'”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •