Le prigioni ungheresi spaventano i giudici. Marchesi resta a casa

0 6 minuti 3 mesi

  Ungheria (Politica) «Legittime le preoccupazioni su tortura e trattamenti inumani». Sospesa l’estradizione. Si apre uno spiraglio anche per Ilaria Salis. Di Mario Di Vito Le preoccupazioni per «possibili violazioni dei diritti fondamentali» nelle carceri ungheresi sono «legittime». Così si è espressa la corte d’Appello […]

- Rassegna Stampa carceri Diritti umani Europa giustizia Politica Torture