0 2 minuti 2 settimane

e immagini satellitari confermano che un sito radar strategico di allarme rapido russo nell’estremità sud-occidentale del paese è stato sostanzialmente danneggiato da un attacco di droni ucraini segnalato all’inizio di questa settimana. Sembra essere il primo attacco di questo genere contro un sito legato alla difesa strategica generale della Russia. In quanto tale, indica una nuova e preoccupante dimensione del conflitto, soprattutto quando si tratta del potenziale utilizzo delle armi nucleari .

Un’immagine satellitare scattata il 23 maggio e ottenuta da The War Zone dai Planet Labs della stazione radar Armavir nel Krasnodar Krai sud-occidentale della Russia, mostra detriti significativi attorno a uno dei due edifici radar Voronezh-DM del sito . Si tratta di radar ad altissima frequenza (UHF) over-the-horizon (OTH) che fanno parte del sistema di allerta precoce dei missili balistici nucleari della Russia.

Un'immagine satellitare dell'immagine scattata il 23 maggio. Danni significativi al radar di allarme rapido Voronezh-DM rivolto a sud-ovest sul sito e i detriti associati sono chiaramente visibili. <em>FOTO © 2024 PLANET LABS INC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RISTAMPATO SU AUTORIZZAZIONE</em>

Un’immagine satellitare dell’immagine scattata il 23 maggio. Danni significativi al radar di allarme rapido Voronezh-DM rivolto a sud-ovest sul sito e i detriti associati sono chiaramente visibili. FOTO © 2024 PLANET LABS INC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RISTAMPATO SU AUTORIZZAZIONE

The video player is currently playing an ad. You can skip the ad in 5 sec with a mouse or keyboard

Ciò che si può vedere nell’immagine satellitare è in linea con le immagini scattate da terra emerse sui social media oggi, che mostrano gravi danni ad entrambe le strutture che ospitano i Voronezh-DM ad Armavir. Ci sono anche prove evidenti di colpi multipli sugli edifici radar. Vale la pena notare che i sistemi radar sono generalmente sistemi molto sensibili e fragili, e anche un danno relativamente limitato può provocare una “uccisione della missione”, rendendoli inutilizzabili per un lungo periodo di tempo.

Sorgente: L’attacco al sito radar strategico russo di allerta precoce è un grosso problema