0 2 minuti 4 settimane

Le autorità israeliane non hanno fornito “alcuna prova a sostegno” a sostegno delle accuse secondo cui i dipendenti dell’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi sarebbero membri dei gruppi che hanno attaccato Israele il 7 ottobre, ha affermato un’analisi condotta dall’ex ministro degli Esteri francese Catherine Colonna.

Il rapporto Colonna, commissionato dalle Nazioni Unite per esaminare le operazioni e le politiche dell’Unrwa sulla scia delle accuse di Israele e pubblicato lunedì, afferma che le autorità israeliane non hanno risposto alle lettere dell’Unrwa di marzo e aprile che richiedevano nomi e prove per aprire l’inchiesta. una investigazione.

Il governo israeliano, secondo la rivista indipendente, “non ha informato l’Unrwa di alcuna preoccupazione concreta relativa al personale dell’Unrwa dal 2011”.

Alla fine di gennaio, Israele ha accusato 12 dipendenti dell’Unrwa di aver partecipato all’attacco contro Israele del 7 ottobre in cui sono state uccise 1.200 persone e oltre 200 sono state riportate a Gaza come ostaggi.

In seguito alle accuse, l’Unrwa ha rescisso i contratti di 10 dipendenti (due sono stati confermati morti) e 16 paesi hanno sospeso o congelato i loro contributi finanziari all’agenzia, pari a circa il 50% del budget annuale dell’agenzia.

Diversi paesi che avevano congelato i loro contributi, tra cui Australia, Canada e Finlandia, da allora hanno revocato tali sospensioni, alcuni adducendo la mancanza di prove.

Sorgente: Rapporto Colonna: Israele non ha fornito alcuna prova di legami del personale dell’Unrwa con Hamas | Occhio del Medio Oriente