0 2 minuti 1 mese

Israele espanderà in modo significativo una cosiddetta “zona umanitaria” nella Striscia di Gaza che ospiterà circa un milione di sfollati, mentre si prepara a invadere Rafah, ha detto la stazione radio israeliana Reshet Bet .L’area sarà molto più grande di quella di Al-Mawasi, nel sud dell’enclave, e correrà lungo la costa, raggiungendo la periferia di Nuseirat, nel centro di Gaza, e accoglierà un milione di palestinesi, ha detto la stazione radio.Secondo il rapporto, nella zona sono stati allestiti cinque ospedali da campo.Il 18 aprile, la rete americana ABC News ha citato una fonte israeliana secondo la quale Israele aveva fatto “progressi significativi” nella preparazione all’evacuazione di circa un milione di civili da Rafah prima di un attacco di terra sulla città.Un’invasione di terra della città di Rafah peggiorerà rapidamente la già terribile situazione umanitaria nella Striscia di Gaza, che soffre per più di sei mesi di assedio e di bombardamenti implacabili da parte di Israele .

Sorgente: Israele espande la “zona sicura” di Gaza prima dell’invasione di Rafah