0 2 minuti 4 settimane

La petroliera ‘Andromeda Star’ è rimasta danneggiata dopo essere stata bersagliata due volte con missili multipli al largo della costa dello Yemen, nell’ultimo attacco nel Mar Rosso rivendicato dal gruppo yemenita Houthi. Iran, libero l’equipaggio della nave legata a Israele sequestrata.

Il portavoce del governo yemenita Houthi dà l’annuncio dell’attacco

Il Mar Rosso e le flotte occidentali inutili

La ‘Andromeda Star’ è registrata alle Seychelles ed era in viaggio da Primorsk, in Russia, a Vadinar, in India. Due gli attacchi. Nel primo, un’esplosione in prossimità dell’imbarcazione, l’agenzia di sicurezza del Regno Unito Maritime Trade Operations. «Ma il secondo attacco con due missili ha provocato danni», il bilancio ufficiale ma impreciso. Non vengono segnalati feriti tra l’equipaggio.

La versione occidentale per immagini

Iran, libero l’equipaggio della nave sequestrata

Fortunati anche i 25 marinai della nave portacontainer ‘Ariel’ di Msc battente bandiera portoghese ma ‘collegata a Israele’, sequestrata il 13 aprile dai Guardiani della Rivoluzione nello Stretto di Hormuz. L’Iran ha rilasciato i 25 membri dell’equipaggio, afferma il ministero degli Esteri iraniano, citato dall’agenzia Reuters. La nave fu presa con la forza pochi giorni dopo l’attacco di Israele contro il consolato iraniano a masco e per l’occasione Teheran dichiarò che avrebbe bloccato lo stretto, che chiude il Golfo Persico.

Vicenda umanitaria importante per l’Iran

«La vicenda umanitaria del rilascio dell’equipaggio della nave è una preoccupazione seria per l’Iran», ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amirabdollahian, dopo un colloquio telefonico con il suo omologo portoghese, Paulo Rangel. Amirabdollahian ha anche affermato che la nave «fu sequestrata dai Pasdaran per aver violato le leggi del mare e che non ci sono dubbi che fosse legata ad Israele».

Sorgente: Nuovi attacchi Houthi a navi nel Mar Rosso – VIDEO –